• Petsblog
  • Cani
  • Tetralogia di Fallot nel cane e gatto: sintomi e prognosi

Tetralogia di Fallot nel cane e gatto: sintomi e prognosi

Tetralogia di Fallot nel cane e gatto: sintomi e prognosi

Quali sono i sintomi e i tempi di sopravvivenza di cani e gatti con tetralogia di Fallot?

Tetralogia di Fallot nel cane e gatto – Lo studio dal titolo “Epidemiological, clinical, and echocardiographic features and survival times of dogs and cats with tetralogy of Fallot: 31 cases (2003–2014)”, Valérie Chetboul, et al. Journal of the American Veterinary Medical Association. October 15, 2016, Vol. 249, No. 8, Pages 909-917 cerca di spiegarci non solo quali siano i sintomi della tetralogia di Fallot in cani e gatti, ma anche quali siano prognosi e tempi di sopravvivenza.

Tetralogia di Fallot in cani e gatti: sintomi e caratteristiche

Lo studio in questione è stato uno studio retrospettivo, quindi ha esaminato le cartelle cliniche di cani e gatti a cui era stata diagnosticata la tetralogia di Fallot (stenosi polmonare, ipertrofia del ventricolo destro, difetto interatriale e aorta a cavaliere). Dallo studio si è visto che la tetralogia di Fallot colpiva maggiormente i cani di razza terrier e che quando veniva fatta la diagnosi i pazienti avevano già tutti segni clinici di questa patologia:

  • soffio cardiaco
  • cianosi
  • stenosi polmonare
  • difetti del setto di grosse dimensioni
  • intolleranza all’esercizio fisico
  • crescita stentata
  • sincope
  • dispnea
  • edema polmonare
  • ascite

Tetralogia di Fallot nel cane e gatto: tempi di sopravvivenza?

Parlando dell’età del decesso, la media sia per cani che per gatti con tetralogia di Fallot è di 23 mesi. Il tempo di sopravvivenza medio si è visto essere più corto nei pazienti con soffio cardiaco o assente o di basso grado: in questi si parla di 3 mesi di sopravvivenza, mentre chi ha soffi di grado più elevato arriva anche a 16 mesi.

In definitiva in caso di tetralogia di Fallot la morte avviene per cause cardiache in cani e gatti giovani. Inoltre i pazienti tendono a presentare sintomi molto gravi già al momento della diagnosi.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | [email protected]

Via | JAVMA

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog