Un'alternativa alle pensioni: i dogsitter

Un'alternativa alle pensioni: i dogsitterSe non volete lasciare i vostri cani in una pensione, potete affidarvi a un dogsitter. Il lavoro del dogsitter, infatti, oltre a portarvi fuori il cane quando voi non potete, è anche quello di prendersi cura dei vostri cani. Soprattutto se avete un dogsitter di fiducia, potete lasciargli le chiavi di casa e lui (o lei, sia chiaro) si recherà a casa vostra a fare compagnia ai vostri cani, a portarli fuori, a dar loro la pappa, a tenere tutto pulito e in ordine.

Il vantaggio per i cani è senza dubbio grande, dal momento che non devono lasciare la propria casa, le proprie abitudini, i propri giochini. A seconda degli accordi, il dogsitter può trascorrere alcune ore con i cani a casa vostra o l'intera giornata. I prezzi variano a seconda del servizio richiesto, ma solitamente non sono prezzi esagerati.

Ultimamente ho avuto modo di “provare” questo servizio – anche grazie a un dogsitter di cui mi fido ciecamente – e devo dire che i miei cani sono stati molto più sereni rispetto a quando li portavo in pensione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail