Aspirante modella tatua il suo gatto per renderlo più glamour: scoppia la polemica

Aspirante modella tatua il suo gatto per renderlo più glamour: scoppia la polemica

Un’aspirante modella ucraina ha fatto tatuare il suo gatto, ed ha fatto indignare il mondo intero.

Voi tatuereste mai il vostro gatto? Penso proprio di no, ma a non pensarla così sembra sia stata una giovane ragazza ucraina, un’aspirante modella di nome Elena Ivanickaya, che ha da poco pubblicato su Instagram la foto del nuovo tatuaggio del suo gatto. A quanto pare Elena avrebbe chiesto al tatuatore di fotografare il micio mentre veniva tatuato con il disegno del dio egiziano Anubis. Come potete vedere nel video in alto, il volto dell’animale – il cui nome è Sphynx – sembra essere piuttosto sofferente. Ebbene, il gesto di questa padroncina ha fatto scattare le polemiche sul web, dove gli animalisti hanno sottolineato quanto sia assurdo far tatuare un animale senza alcuna ragione valida.

Когда зазнался ?

Un post condiviso da Яша Кот ? (@yasha_kot_) in data: 21 Nov 2017 alle ore 04:50 PST

A commentare l’accaduto sono stati i membri di UAnimals, il più grande gruppo animalista in Ucraina, che hanno dichiarato:

Il proprietario ha pensato che fosse divertente far fare al suo gatto un tatuaggio. Sfortunatamente, il gatto ha trascorso le ore peggiori della sua vita. È impossibile persino guardare queste foto!

Dal canto suo, la modella sembrerebbe molto orgogliosa del suo gesto, tanto da aver aperto una pagina Instagram dedicandola esclusivamente a Sphynx.

Questo gatto fa una vita migliore della vostra

avrebbe dichiarato la ragazza

Non è stato castrato e non lo sarà mai, questo si che è un gesto davvero crudele. […] Il tatuaggio è stato fatto sulla superficie della pelle, a 1-2 millimetri di profondità. Non ha sofferto. Subito dopo l’operazione, non ha dato segno di strani comportamenti e ha subito ripreso le sue abitudini.

In seguito alle lamentele, è stata aperta anche un’inchiesta giudiziaria in merito alla vicenda, quindi la ragazza potrebbe passare dei guai qualora dovesse essere dimostrato che l’animale è stato torturato.

via | Nypost, Holidogtimes
Foto | da Instagram di yasha_kot_

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog