Perchè il mio criceto ha cambiato carattere?

Talvolta il criceto cambia il proprio comportamento: bisogna preoccuparsi?

cambio-comportamento-nel-criceto.jpg

Può succedere che il proprio cricetino cambi carattere, certo ci sono alcuni periodi dell'anno in cui si passa da un comportamento più "letargico" ad uno in cui è maggiormente sveglio e attivo, e viceversa. Facciamo però qualche piccola precisazione.

Quando è inverno viene buio prima, allo stesso tempo arriva il freddo e, sebbene il criceto sia in casa, ovviamente si accorge del cambiamento di durata luce/buio. Spesso nei momenti di cambio stagione l'animale può diventare o più dormiglione, o particolarmente attivo. Noterete inoltre che , mentre in inverno il criceto dorme barricato in casa, con molta carta igienica per il nido, in estate invece si addormenterà spesso fuori. Ricordate ovviamente che il criceto non deve nè stare al freddo (non va infatti in letargo) nè stare al caldo (in estate usate la classica bottiglietta di acqua ghiacciata da mettere adesa ad una parete esterna della gabbia per rinfrescare).

SEGNI DI MALESSERE: ci sono ovviamente anche dei segni di malessere abbastanza evidenti, chiaramente, e che non vanno trascurati. Se il criceto inizia a mordere e non lo ha mai fatto, è possibile che sia una manifestazione di dolore. Qualcosa non va, e ce lo sta segnalando. Se il criceto è apatico, dorme moltissimo e non è pimpante come è sempre stato, bisogna tassativamente correre ai ripari prima possibile. Idem, se non mangia più come prima, è un segno che qualcosa può non andare: ad esempio verificate la lunghezza dei dentini e se sono ben allineati.

Facciamo quindi attenzione: va bene non disturbare il criceto continuando a controllarlo, ma non possiamo certo trascurarlo per giorni e renderci conto troppo tardi che sta male. Siamo equilibrati in tutto: non è un animaletto delicatissimo, ma non va neppure trascurato non controllando tutte le sere (anche svegliandolo).

  • shares
  • Mail