Le 5 regole d'oro per dare il cibo alle cavie

Le regole d'oro per fornire cibo alle nostre caviette.

le-regole-nella-dieta-delle-cavie.jpg

Le cavie affamate si fanno sempre sentire: quando e come è necessario dare loro da mangiare? Le regole sul cibo ovviamente sono molto elastiche ma su alcune cose bisogna essere molto precisi.

1- il fieno deve SEMPRE essere a disposizione. Le cavie mangiano continuamente (ed è proprio così che devono fare) quindi è necessario che un bel fieno verde di buona qualità sia perennemente disponibile.

2- non date cereali e fioccati nè eccessiva dose di pellet alle cavie. Le cavie mangiano fieno come secco e un premietto- pellet di ottima qualità- ma mai mai mai mai granaglie. Nè deve esserci la ciotola di pellet sempre disponibili.

3- no a carote e mela ogni giorno: non si capisce come mai, ma spesso come cibo fresco si tendono a dare verdure e frutta che poco c'entrano con il benessere della cavia. Le cavie non possono mangiare frutta ogni giorno, inoltre alcune verdure non sono adatte al suo benessere. Piano con le crucifere (che fanno gas) no a melanzane, ovviamente no alle patate, niente legumi.

4- la vitamina C deve tassativamente essere somministrata ogni giorno. E' bene che la cavia si abitui da subito a consumare il suo pezzo di peperone quotidiano (rosso, giallo o verde) fonte di vitamina C. Accanto a questa verdura, potete darne una o più altre a rotazione: radicchio, finocchio, catalogna, insalate verdi come belga, romana etc etc

5- No no e ancora no a troppo calcio nella dieta della cavia. Quando la cavia è cucciola va bene fornire fieno con erba medica, ma quando si raggiunge l'età adulta è necessario non esagerare con il calcio. Catalogna, prezzemolo, tarassaco, sono cibi amatissimi dalle cavie, ma non bisogna eccedere o si rischiano accumuli di calcio e formazione di calcoli renali (ad esempio).

  • shares
  • Mail