Eliminazioni inappropriate nel gatto: la marcatura emozionale

Andiamo a vedere quali siano le cause della marcatura emozionale in caso di eliminazioni inappropriate nel gatto.

gatto

Eliminazione inappropriate nel gatto – Quando ci viene chiesto un rimedio per un gatto che sporca dove non deve, non è che non vogliamo darvi il consiglio pratico che in due secondi risolverà il problema: è che semplicemente non esiste. Quando si parla di eliminazioni inappropriate nel gatto ci sono tantissime cause che possono scatenarle, immaginate l'eliminazione inappropriata come se fosse un vomito: si tratta di un sintomi riferibile a diverse patologie e se non si identifica la causa esatta non si riuscirà a instaurare la terapia più giusta.

Eliminazioni inappropriate nel gatto, la marcatura emozionale: cosa riferire al veterinario

Quando vi accorgete che il gatto sporca dove non deve, al veterinario comportamentalista non basta sapere solo questo dato per capire quale sia la causa del problema. Segnatevi queste informazioni da fornire:

  • ogni quanto marca e se lo fa quando c'è il proprietario o meno
  • dove lo fa e su quale materiale
  • l'atteggiamento del gatto mentre marca, sia come postura sia quali movimenti e rituali instaura
  • quanta urina fa e quanto tempo ci mette
  • che tipo di lettiera usa, sia come modello che come sabbia
  • ogni quanto, come e con cosa viene pulita la lettiera
  • che punizioni vengono messe in atto quando il gatto marca
  • dove vive (in che stanze può entrare, se può andare all'esterno, se sono stati acquistati nuovi mobili...)
  • con chi vive (se vive con altri animali, se sono arrivate nuove persone...)
  • cosa mangia e come mangia
  • quanto beve durante il giorno
  • altri comportamenti di marcatura (dove graffia e dove si struscia)
  • la storia clinica corredata di eventuali esami fatti in precedenza

Altro dettaglio: di solito una volta che il veterinario comportamentalista avrà ottenuto tutti questi dati probabilmente vi chiederà di fare esami del sangue completi, esami delle urine con anche urocoltura ed ecografia addominale per escludere la presenza di altre patologie fisiche che possono provocare i medesimi sintomi. E non avete idea di quanto le eliminazioni inappropriate da presunte patologie comportamentali siano in realtà magari poi provocate da altri disturbi.

Eliminazioni inappropriate nel gatto, la marcatura emozionale: le cause

Sono diverse le cause che possono provocare nel gatto una marcatura emozionale:

  • stress da trasporto (anche in auto)
  • sindrome da ipersensibilità-iperattivtà con mancanza di autocontrollo
  • sindrome da privazione sensoriale
  • fobie
  • ansia provocata dalla convivenza con uno o più gatti
  • ansia provocata da traslochi, da variazioni di mobilio, da pulizia di casa troppo frequente, dall'assenza di una persona di casa, dall'arrivo di nuovi gatti/cuccioli/bambini/persone, dalla presenza di gatti all'esterno di casa
  • ansia provocata da luoghi chiusi (noia)
  • invecchiamento
  • patologie con dolore dell'apparato urinario, gastrointestinale, cutaneo, endrocrino, sistema muscolo-scheletrico...

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | 22577298@N05

  • shares
  • Mail