Come coccolare le cavie: istruzioni per l'uso

Le cavie gradiscono le coccole?

come-coccolare-le-cavie.jpg

Le cavie sono animali estremamente docili ma ci sono cose sbagliatissime da fare che possono spaventarle parecchio.

In primis non vanno mai "affrontate" direttamente, ma bisogna rabbonirle con il cibo. L'ideale poi per la familiarizzazione non è prenderle forzatamente in braccio ma sedersi a terra e accarezzarle con delicatezza.

Le cavie non amano essere toccate sul culotto. Non so se avete delle cavie a pelo lungo a cui dover accorciare i cuiffi sul culotto perchè non restino impregnati di pipì: ebbene quando io lo faccio con una delle mie cavie pare che le stia direttamente segando a mano e senza anestesia i centri nervosi. Don't touch culotto!

Le cavie amano essere accarezzate sul musotto e dietro le orecchie, potete talvolta anche sentirle fare dei lievi rumorini di apprezzamento.

Una volta presa confidenza con il soggetto cavico (vi ricordo che ci sono tantissime cavie molto timide!) potete mettervi la cavietta sulle gambe (sempre mentre siete seduti a terra) e coccolala. In questo modo se desidera potrà spostarsi anche da sola e scendere. Se la cavia spalanca gli occhi in segno di terrore è consigliabile lasciarla andare e tornare in tempi migliori, ossia pazientando ancora un po' e continuando gli approcci più soft con parecchio cibo appetibile.

  • shares
  • Mail