Cani da valanga e da salvataggio: quali sono le razze più inclini a questo lavoro?

Quali sono le razze di cane che solitamente vengono impiegate nel salvataggio di esseri umani?

Cani da valanga

In questi giorni i cani da salvataggio sono tornati nuovamente protagonisti. Non solo a causa delle importanti scosse di terremoto che da agosto 2016 a gennaio 2017 si sono susseguite colpendo diverse zone del Centro Italia, ma anche per la tragedia dell'Hotel Rigopiano, con la valanga di neve che si è abbattuta travolgendo la struttura e sommergendo una trentina di persone (alcune sono già state portate in salvo, ma sono ancora molti i dispersi).

Quali sono le razze di cani che solitamente vengono impiegate in caso di valanga? I cani da ricerca e da soccorso sono stati utilizzati sin dai primi del Novecento: la Croce Rossa all'epoca aveva arruolato tra i soccorritori anche dei border collie. Oggi si ricorre all'aiuto di cani con un ottimo fiuto, perché è proprio con l'olfatto che riescono a trovare chi è rimasto intrappolato sotto le macerie di una casa crollata per un terremoto o sotto una valanga di neve.

I cani da valanga, addestrati per poter lavorare in queste condizioni, possono essere pastori tedeschi, border collie, golden retriever, schnauzer, pastori belga. Loro sono eccezionali in questi casi e salvano molte vite umane insieme ai soccorritori umani che lavorano fianco a fianco con loro.

Via | Lifegate

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail