Cosa fare se il veterinario è in ferie

Visto che ce lo chiedete in molti ecco cosa fare se il veterinario è in ferie.

gatto

D'accordo, non ridete, questa è una delle domande più gettonate che arrivano alla posta di Petsblog (l'altra è "Non c'è un veterinario esperto di esotici in zona, cosa faccio?", ma di questa parleremo un'altra volta). Cosa fare se il veterinario è in ferie? La risposta in teoria è semplicissima, si fa esattamente quello che si fa quando il nostro medico della mutua è in ferie: si va dal sostituto se c'è o si va al Pronto Soccorso se è un'urgenza. Però visto che tutti continuano a porre sempre la stessa domanda la risposta non è così scontata.

Veterinario in ferie, cosa fare?

A volte il veterinario è in ferie davvero, a volte sta frequentando un corso di aggiornamento, a volte sta male, a volte semplicemente aveva questioni personali da risolvere, non importa la causa, cosa fare quando il nostro veterinario è in ferie o non c'è? Ovviamente cani e gatti stanno sempre male quando il veterinario è in ferie... no, in realtà stavano male già da tempo, ma ci si è decisi a portarli dal veterinario il 14 di agosto, possibilmente alle 8 di sera quando l'ambulatorio chiude alle 7, sia mai portarli per tempo.

Ironia a parte, avete diverse opzioni:

  • controllare che il veterinario non abbia lasciato un sostituto: se lo ha fatto, andate da lui
  • se il sostituto non c'è, allora rivolgersi ad un altro collega di zona: ampliate il raggio d'azione, non dite che non ci sono veterinari nella vostra zona intendendo con questo che non avete il veterinario che esercita a dieci metri da voi, se nella vostra via non c'è, se nella vostra città non c'è provate in qualche città vicina. Forse che il vostro medico della mutua abita sotto casa vostra?
  • se i colleghi in zona o nelle città limitrofe sono chiusi anche loro, cercate su Google un Pronto Soccorso Veterinario aperto 24 ore su 24: ospedali, cliniche, Pronto Soccorso ce ne sono in ogni provincia, basta solo avere la voglia di fare una veloce ricerca su Google e di prendere la macchina per fare qualche chilometro in più
  • partire per tempo ed annotare prima un elenco di cliniche o veterinari sempre aperti, basta fare qualche telefonata preventiva

Veterinario in ferie, cosa non fare?

Ecco cosa non fare quando il veterinario è in ferie:

  • se già sapevate che il veterinario in quel periodo non c'era, se il cane sta male non vi riducete come al solito all'ultimo minuto
  • se il cane o il gatto stanno male non aspettate due settimane che il veterinario rientri dalle ferie, possibile che nel frattempo nell'attesa il pet muoia: portatelo temporaneamente da un sostituto e quando il vostro veterinario ritorna spiegategli quello che è successo
  • evitate il fai-da-te: di solito il risultato è sempre lo stesso, si sbagliano farmaci e dosaggi, si danno farmaci a casaccio perché in realtà non si sa cosa abbia il cane e si peggiora la situazione. Cosa che richiede trovare un veterinario di corsa. E tornate sempre al punto di partenza

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | alexisjordanlewis

  • shares
  • Mail