Iperestrogenismo nella furetta: sintomi

Questi sono i sintomi dell'iperestrogenismo nella furetta.

furetto

Iperestrogenismo nella furetta - I furetti femmina sono animali ad ovulazione indotta: rimangono in calore fino a quando non si accoppiano. Visto che la loro stagione riproduttiva è lunga, va da marzo fino a settembre, ecco che durante questo estro continuo le ovaie producono continuamente estrogeni: questi ormoni alla lunga hanno effetto citotossico sul midollo osseo. Il risultato è che gli estrogeni bloccano la produzione dei precursori dei globuli rossi, causando anemia. E questo succede a metà delle furette in calore. Gli estrogeni non si limitano a distruggere i globuli rossi, distruggono anche i precursori dei globuli bianchi il che implica una diminuzione delle difese immunitarie.

I sintomi dell'iperestrogenismo della furetta sono:

  • abbattimento
  • depressione
  • anoressia
  • mucose pallide
  • petecchie
  • ecchimosi
  • emorragie
  • sangue nelle feci
  • infezioni batteriche secondarie
  • difficoltà di respirazione con dispnea
  • morte anche entro due mesi dall'insorgenza dell'iperestrogenismo

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | isacosta

  • shares
  • Mail