Come inserire le cavie nel territorio dei conigli

Come si inseriscono le cavie nel territorio dei conigli?

inserimento-cavie-conigli.jpg

Un inserimento di cavie nel territorio dei conigli non è difficile ma bisogna usare qualche piccola precauzione per non adoperasi in una vera e propria invasione di territorio. I conigli sono territoriali e rischiate che possano far del male alle caviette che sono materialmente in dimensioni la metà di loro!

Come primo passo consiglio di mettere le cavie nel territorio dei conigli ma all'interno di una gabbia, di un recinto o similari. Se usate una gabbia premuratevi di mettere sopra un tappeto spesso in cotone, o i conigli rischiano di saltarci sopra e farsi del male. Noterete che i conigli saranno fortemente incuriositi da questa novità. La prima notte potrebbero tranquillamente farci palline e pipì intorno e sopra al tappeto sulla gabbia.

Fino a che i coniglietti non si adeguano alla presenza di questo nuovo oggetto in loro territorio, è necessario attendere. Quando segnare il tutto diventa inferiore in quantità, è il momento di fare un passo avanti, ossia levare il coperchio della gabbia. Permangono ancora due situazioni comunque distinte: una interna alla gabbia, e il resto che è ancora tutto territorio dei conigli. Anche in questo caso i conigli probabilmente entreranno nella gabbia e faranno pipì all'interno. Le cavie non sono territoriali e non attaccheranno i conigli ma bisogna verificare che non avvenga il contrario. La cosa è rara poichè i conigli a quel punto hanno accettato la nuova presenza di questo "oggetto estraneo".

L'ultimo passo e rimuovere il fondo gabbia: anche in questo caso è bene verificare che non accadano scontri e che i conigli non prendano male la faccenda che ora le cavie possono passeggiare indisturbate nel territorio coniglico. Generalmente ormai gli odori si sono mescolati e non vi è più motivo di temere: controllate comunque, in particolare quando i conigli sono più attivi, che non accada nulla. Ogni passo da compiere non ha un tempo preciso, varia a seconda della territorialità degli animali stessi. AVVERTENZA: inutile dirvi che i conigli devono essere tassativamente sterilizzati e, in presenza di caviotto maschio, questi è consigliabile sia castrato.

  • shares
  • Mail