• Petsblog
  • Cani
  • Uso di ferormoni in cani stressati dal canile

Uso di ferormoni in cani stressati dal canile

Uso di ferormoni in cani stressati dal canile

I ferormoni canini possono aiutare i cani stressati dalla vita in canile?

Ferormoni nei cani – Secondo diversi studi, utilizzare ferormoni anche nei cani che vivono in canile o che provengono dal canile, potrebbero aiutare a ridurre lo stress. Lo so, molti di voi pensano di avere un cane stressato, hanno messo i ferormoni in casa e il cane non è migliorato. Questo perché probabilmente non avete fatto visitare il cane da un veterinario comportamentalista, quindi non avete individuato il vero problema del cane e di fatto non avete fatto nulla per correggere la sua educazione e il suo comportamento.

Ferormoni nei cani e vita in canile

In medicina comportamentale i ferormoni sono usati parecchio, ma possono essere utili anche in altre situazioni come, per esempio, cani che vivono in ambienti pieni di stress come un canile. In questo caso non servono solo per far vivere meglio il cane quando si trova nel canile, ma anche per permettere al cane di tranquillizzarsi ed essere rieducato in vista del futuro reinserimento in una nuova famiglia.

Questi studi si basano sul fatto che cani stressati o aggressivi tendono a diventare più tranquilli se subiscono l’effetto dei ferormoni prodotti dalla madre quando erano piccoli. L’Università di Veterinaria di Edinburgo, in Scozia, ha condotto diversi studi al riguardo, sfruttando il DAP: sono ferormoni sintetici che simulano quelli che le madri producono durante l’allattamento e che aiutano i cuccioli a stare tranquilli, a sentirsi protetti e al sicuro.

I ricercatori hanno notato che il gruppo di cani di un canile in Scozia esposti con costanza al DAP tendevano ad abbaiare di meno, a voce più bassa e si interessavano di più alle persone che si avvicinavano loro. Inoltre i cani esposti ai ferormoni erano più tranquilli e rilassati, annusavano ed esploravano di più l’ambiente esterno.

Cosa vuol dire?

Questo vuol dire che i ferormoni canini funzionano, servono a tranquillizzare i cani e nel caso dei canili rendono l’ambiente meno stressante per i cani. Però ovviamente non sono la bacchetta magica: se il cane ha un disturbo comportamentale di base, i ferormoni da soli non bastano a risolvere il problema, se non si mette in atto una terapia rieducativo-cognitiva il problema sarà sempre lì.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | blumenbiene

Via | The New Scientist

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog