• Petsblog
  • Cani
  • Cane, ospiti in arrivo e problemi comportamentali

Cane, ospiti in arrivo e problemi comportamentali

Cane, ospiti in arrivo e problemi comportamentali

Ci sono determinati problemi comportamentali che il cane mette in atto quando arrivano ospiti a casa: ecco cosa fare e cosa non fare.

Cane problemi comportamentali – Ci sono persone che si sono viste limitare la propria vita sociale a causa di un cane con problemi comportamentali ed educativi nel momento di ricevere ospiti a casa. Quante persone si lamentano di non poter più invitare amici a casa perché il cane gli salta addosso, abbaia come un pazzo, ringhia o morde? Ecco, al posto di lamentarvi, stressarvi col cane e stressare tutto il resto del mondo con le vostre lamentele poco costruttive, impegnatevi sul serio a cercare di rieducare il cane con l’aiuto di un veterinario comportamentalista o un educatore cinofilo: il cane non imparerà come deve comportarsi solo ascoltando incessantemente le vostre lamentele.

Cane che abbaia e corre quando suona il campanello

Ci sono cani che letteralmente impazziscono quando sentono suonare il campanello: cominciano ad abbaiare come forsennati, corrono su e giù, sfrecciano avanti e indietro. Questo non va bene: l’ipereccitazione nel cane è sempre segnale di un problema comportamentale.

Nell’attesa di contattare un veterinario comportamentalista o un educatore cinofilo, cominciate dalle basi: dovete riassumere la leadership del branco affinché il cane vi dia retta (correggete tutti quei comportamenti che sapete benissimo essere sbagliati e che portano il cane a credersi il capobranco o, se non vi piace il termine, il capo della casa) e insegnategli a fare il Seduto e il Resta.

Quando avrà imparato questo, quando sentite il campanello fategli fare il Seduto e il Resta, solo dopo aprite la porta.

Spiegate agli invitati che non devono premiare l’ipereccitazione, che non devono coccolare il cane se questi gli salta addosso, ma rimandarlo giù tutte le volte, non dargli premietti di cibo quando entrano a casa e non invitarlo a saltargli addosso. Quando il cane è ipereccitato va ignorato, lo si accarezza solo quando è tranquillo.

Cane che importuna continuamente gli ospiti

Ci sono ospiti che sono contenti che un cane gli salti addosso di continuo, gli lecchi le mani e cerchi attenzioni costanti, altri che potrebbero esserne infastiditi. Cani troppo invadenti, andrebbero come sempre ignorati quando fanno così. Non accarezzare e guardare il cane quando va così, non premiarlo con coccole e cibo e non andare a stuzzicarlo se si è messo a cuccia tranquillo.

Se il cane continua ad infastidire un ospite, tocca al proprietario richiamarlo e fargli fare il Seduto e il Resta, ogni volta che si comporterà così. Una volta che si è calmato gli si permetterà di ricominciare a circolare fra gli ospiti, salvo richiamarlo ogni volta che non si comporta come si deve.

Valutate poi anche la possibilità che il cane si comporti così perché si sta annoiando e non sa cosa fare: quando vede arrivare gli ospiti sfoga tutte le ansie e le energie represse su di loro. Ciò vuol dire rivalutare da capo la gestione del cane, trascorrendo più tempo di qualità con lui e aumentando il numero di passeggiate e di interazioni.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | [email protected]

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog