Le cavie risentono dei cambi stagione?

Cosa succede alle cavie col cambio stagione?

cavie-cambi-di-comportamento-ol-cambio-di-stagione.jpg

Molti animali risentono dei cambi stagionali: i conigli fanno la nota muta del pelo, i criceti spesso diventano più turbolenti o di botto più calmi con l'arrivo della stagione calda, e invece alle caviette cosa succede?

Facciamo la premessa che le cavie devono vivere in casa, non hanno il sottopelo quindi in esterna in inverno immaginate bene che non possano tollerare le rigide temperature. Con temperature più miti possiamo invece sì far uscire le cavie in esterna ma sempre sotto nostra tutela: dobbiamo badare a che non mangino nulla di strano, a che non ci siano pericoli quali predatori dall'alto o che non siano al sole diretto, provocando un pericoloso colpo di calore.

Solitamente in estate aggiungo più verdure alla loro dieta, per "rinfrescare", mantenere l'idratazione e fornire vitamine e sali minerali. Ci sono verdure "estive" gradite alle caviette piuttosto acquose come il cetriolo, o frutta come l'anguria. Ovviamente non passo da dare 100 gr a 1 kg di verdura di botto, nè somministro frutta ogni singolo giorno in quanto troppo zuccherina. Tuttavia bado al fatto che non vi sia mai verdura appassita nel vassoio e che abbiano sempre a disposizione acqua fresca nel beverino. Sono possibili dei piccoli cambi comportamentali: troppo caldo rende le cavie più pigre, fate attenzione a questo e, o accendete il condizionatore, o fate circolare l'aria con un ventilatore. Come detto sopra le cavie soffrono di colpi di calore.

  • shares
  • Mail