Celine Aldin e le illustrazioni del suo bull terrier di inizio Novecento

Cecil Aldin(1870-1935) è stato un grande artista britannico conosciuto per la sua collezione di illustrazioni dedicate agli animali e alla vita rurale. Tanti poster di suoi disegni sono ancora venduti su siti internazionali, ed è davvero bello vedere la passione con cui questo artista disegnava gli animali, i cani soprattutto. Di tutte le taglie, di tutte le razze, i cani per lui rappresentavano un mondo da scoprire cercando di coglierne gli aspetti interiori.

Sono bellissimi i suoi disegni di cani che dormono assieme, due razze e due taglie diverse, uniti nel sonno e nell'affetto che nutrono uno per l'altro. Inutile dire che le mie illustrazioni preferite sono quelle che rappresentano i Bull Terrier, i miei cani del cuore e razza del mio amico a quattrozampe. Ma anche Aldin aveva lo stesso debole, infatti il suo modello principale era proprio il suo bull Cracker che grazie alle decine di illustrazioni pubblicati sui giornali diventò ben presto uno dei cani più famosi del tempo. Cracker era bianco con la caratteristica macchia nera su un occhio. A lui e alla sua razza, Celine Aldin dedica una poesia, ricordando i combattimenti tra cani in cui il bull era spesso coinvolto. Eccola, e buon fine settimana a tutti.

The bull terrier - Celine Aldin

In the Fourth George's mortal span,
whe men were brave (and brutes),
each swell slap-up Corinthian,
in murrey coat and boots,
would press to see - Prince, Lord and Sir
each roaring his delight -
all in the pit ad Westminster
the White Dog's deadly fight.

The White Dog he was hero bred,
heart had he, weight and power;
men cropped the ears from off his head
and trained him to the hour
(prime beef to eat, old ale to sup)
the sowdust ring to dare,
the set him down, his hackles up,
the only sportsman there.

And still within the ring he goes,
led by a maiden in,
stern weggling, walking on his toes,
all out hi is to win
and never once the grip to get,
and men as wise as books,
they and to him the blue rosette
entirely on his looks.

  • shares
  • Mail