Sindrome da ipersensibilità-iperattività nel cane: sintomi

Questi sono i sintomi della sindrome da ipersensibilit-iperattività nel cane.

cucciolo cane

Sindrome da ipersensibilità-iperattività nel cane - Una comune patologia comportamentale dello sviluppo del cane è la sindrome da ipersensibilità/iperattività. I cucciolo normalmente non nascono con questa forma di iperattività, ma cominciano a manifestarla dalle 4-8 settimane in su, il momento in cui dovrebbe in realtà imparare a comportarsi. Ci sono alcuni fattori che sembrano favorire lo sviluppo della sindrome da ipersensibiltià/ipereattività nel cane: assenza di cure materne durante la fase di socializzazione, cuccioli tolti troppo preso dalla madre, ambienti poveri di stimoli e cucciolate numerose.

I sintomi da Sindrome da ipersensibilità-iperattività in un cucciolo di due mesi sono:

  • non c'è l'inibizione del morso
  • tende ad essere messi da parte dal resto della cucciolata
  • mordicchia e distrugge ogni cosa, inclusi vestiti e mani
  • abbaia di continuo senza motivo
  • gioca di continuo
  • salta addosso a tutti
  • dorme pochissimo

I sintomi da Sindrome da ipersensibilità-iperattività in un cane giovane sono:

  • mantiene atteggiamenti infantili
  • non attua i normali comportamenti sessuali
  • non riesce ad incontrare normalmente gli altri cani adulti e finisce con l'essere sempre aggredito

  • non riesce ad imparare come comportarsi dai cani adulti
  • ha reazioni esagerate anche a stimoli minimi o normali
  • non sentono molto il dolore e spesso si fanno male quando giocano
  • dorme pochissimo
  • possono manifestarsi stereotipie
  • possono manifestarsi comportamenti distruttivi (da non confondere con iperattaccamento e ansia da separazione)

I sintomi da Sindrome da ipersensibilità-iperattività in un cane adulto sono:

  • il cane è ansioso e agitato
  • comportamenti aggressivi e imprevedibili
  • salta e abbaia continuamente
  • mostra un comportamento di esplorazione non organizzato

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | buymegum

  • shares
  • Mail