Il passaggio di proprietà del cane si fa ai Servizi Veterinari dell'Asl, non in Comune

Ricordiamo a tutti che il passaggio di proprietà del cane si deve fare ai Servizi Veterinari dell'Asl e non in Comune.

cane

Passaggio di proprietà del cane – Continuano ad arrivare email sulla posta di Petsblog relative a proprietari di cani che non hanno ben inteso dove debbano andare a fare il passaggio di proprietà del cane. Probabile che il vostro veterinario ve lo abbia detto, ma che l'informazione sia andata persa nella marea di nozioni che vengono affidate a un neo proprietario di cani. O possibile che abbiate capito male (o che vi sia stata data un'informazione sbagliata) quando siete andati a prendere il cucciolo dall'allevatore, dal negoziante, dal conoscente di conoscenti amico di, da quel tizio trovato su internet e via dicendo. Dovete andare dai Servizi Veterinari dell'Asl e non in Comune.

Passaggio di proprietà del cane: si fa all'Asl, non in Comune

Il passaggio di proprietà del cane si fa esclusivamente presso i Servizi Veterinari dell'Asl, non in Comune e non al centralino generico dell'Asl, dovete per forza andare ai Servizi Veterinari. Il Comune saranno decenni che non c'entra più nulla per quanto riguarda la registrazione dei cani.

Anzi, in teoria il documento di passaggio di proprietà del cane deve essere portato firmato da entrambi i proprietari ai Servizi Veterinari dell'Asl di registrazione del cane. Sarà poi cura della suddetta Asl registrare il cambio di proprietà del cane e inviarne comunicazione alla nuova Asl di residenza del cane.

Occhio però ad una cosa: essendo in Italia, ovviamente non c'è una procedura univoca, ciascuna Asl segue un suo protocollo. Ci sono i Servizi Veterinari che vogliono vedere presenti sia il vecchio che il nuovo proprietario, ci sono Servizi Veterinari che vogliono allegata alla documentazione fotocopia della carta di identità del vecchio e del nuovo proprietario, ci sono Servizi Veterinari che vogliono che gli sia portato anche il cane per controllare il microchip e via dicendo. E anche i costi del passaggio di proprietà variano a seconda dell'Asl, per cui informatevi telefonicamente per tempo.

Passaggio di proprietà del cane: problemi di comunicazione fra Asl

Purtroppo capita spesso che ci siano problemi di comunicazioni fra le diverse Asl. Magari i documenti sono stati depositati correttamente all'Asl di registrazione, ma questa non ha ancora spedito i fogli relativi alla nuova Asl oppure li ha spediti e questi fogli sono andati persi oppure la nuova Asl segue una procedura tutta sua e vuole dei documenti che la vecchia Asl non rilascia... le possibili combinazioni sono infinite.

In questi casi consiglio sempre di cercare di mettere in comunicazione i funzionari delle due Asl in modo che possano parlarsi fra di loro, capirsi e spiegare al malcapitato proprietario quale procedura seguire. A volte ci sono proprietari che vorrebbero mettere in regola velocemente il cane, ma semplicemente non ci riescono perché gli arrivano da parte delle due Asl informazioni discordanti.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | chifei

  • shares
  • Mail