Infezione da Nocardia nel cane: cause, sintomi e terapia

Infezione da Nocardia nel cane: cause, sintomi e terapia

Parliamo di infezione da Nocardia nel cane, andando a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia di questa malattia batterica.

Infezione da Nocardia nel cane – Parliamo di malattie batteriche nel cane andando a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia dell’infezione da Nocardia. Nocardia spp è un genere di batteri aerobi e Gram positivi. Si trovano di solito nel terriccio e sulla vegetazione e possono entrare nell’organismo o contaminando ferite aperte oppure anche per via inalatoria. Sono batteri opportunisti che di solito provocano malattia in cani immunodepressi o con altre patologie in corso che debilitano il sistema immunitario.

Infezione da Nocardia nel cane: cause e sintomi

Le specie di Nocardia patogene per i cani sono:

  • Nocardia abscessus
  • Nocardia asteroides
  • Nocardia cyriacigeorgica
  • Nocardia farcinica
  • Nocardia otitidiscaviarum

Spesso sono colpiti cani di grossa taglia tenuti all’aperto, per la maggior facilità di venire in contatto con questi batteri, ma in realtà infezioni da Nocardia o sovrinfezioni batteriche di altre lesioni con Nocardia possono avvenire in cani di tutte le età, sesso e taglia.

Nei cani i sintomi dipendono da dove vanno a localizzarsi questi batteri:

  • forma sistemica: quando sono coinvolti due o più siti del corpo
  • sistema nervoso centrale
  • polmoni
  • cute
  • forma extrapolmonare: qualsiasi localizzazione primaria senza coinvolgimento del polmone o del sistema nervoso centrale
  • actinomycetoma: nodulo cutaneo

I cani con forma cutanea presentano come sintomi:

  • lesioni sottocutanee
  • micetomi
  • linfoadenite

I cani con stomatiti da Nocardia presentano:

  • gengiviti
  • ulcere
  • alitosi

Nella forma disseminata si osservano spesso piotorace e osteomielite, così come forme sistemiche le si vedono in cani immunodepressi, che effettuano terapie di lunga durata con farmaci immunosoppressori come la ciclosporina o in cani con cimurro.

Fra i sintomi sistemici di Nocardia abbiamo:

  • febbre
  • letargia
  • abbattimento
  • anoressia
  • noduli sottocutanei multipli
  • ascessi disseminati
  • ascessi anche a livello intratoracico e intracranico

Nocardia nel cane: diagnosi e terapia

La diagnosi di Nocardia, oltre alle lesioni e al sospetto clinico, richiede l’identificazione dalle lesioni dei batteri tramite antibiogramma o PCR. La terapia sarebbe meglio basarla sull’antibiogramma in quanto Nocardia sembra essere resistente a molti fluorochinoloni. Meglio andare di solito su amoxicillina/acido clavulanico, cefalosporine o sulfamidici. Talvolta è richiesta anche la chirurgia per l’asportazione degli ascessi

La prognosi è comunque sempre grave, soprattutto per le forme sistemiche e disseminate.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | marknakasone

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog