Il mondo delle adozioni: Sanctuary vs risorse in Italia

Che vita fanno le cavie in attesa di adozione?

Quando vedo un sanctuary spesso ho l'idea di paradiso per gli animali. Questi luoghi sono meravigliosi: grandi spazi, fieno, talvolta un veterinario che passa in loco una volta al dì, cibo adeguato, verdure, perfino uno spazio esterno disponibile e pieno di erbetta. In Italia queste cose sono assolutamente inimmaginabili. Molte associazioni che si occupano di cavie infatti hanno dei volontari che fanno stalli casalinghi in attesa che la cavia venga adottata. Le risorse, il tempo e le cure spesso sono anche a carico dei volontari stessi che, in conseguenza, possono accogliere un numero di animali piuttosto limitato. Da qui nasce l'importanza dell'adozione: se cercate una cavia, pensate a fare del bene ad un esserino abbandonato, o ad un cucciolo non più voluto, o ad un animale ceduto poichè preso senza cognizione di causa o responsabilità. Ebbene sì, adottare cavie si può!
le-adozioni-di-cavie-in-italia.jpg

  • shares
  • Mail