Quando ad essere abbandonato è un boa

Purtroppo il dramma dell'abbandono non coinvolge solo cani e gatti ma anche rettili. C'è chi ama tenere come animale domestico un serpente magari ignorando che potrebbe crescere oltre le misure accettabili. Probabilmente è quanto successo ad un boa constrictor ritrovato lunedi pomeriggio in provincia di Milano. E' il terzo serpente recuperato dalle forze dell'ordine nel giro di tre settimane. Il boa, lungo quasi due metri, è stato ritrovato su un marciapiede. Era in buone condizioni e, fortunatamente per gli agenti, anche di buon umore tanto che si è fatto prendere senza problemi dagli uomini del corpo forestale.

Il rettile era probabilmente scappato da qualche appartamento o, più facilmente, era stato abbandonato da qualche scellerato in qualche giardino con l'idea che un predatore che può facilmente superare i tre metri, potesse vivere senza problemi in un ambiente cittadino. Il rettile è stato trasportato alla clinica veterinaria dell'ENPA di Milano ed è sotto idratazione. C'è da considerare che un rettile come un boa o un'iguana, non sono cani o gatti e richiedono specifiche attitudini di convivenza. Se volete prenderne uno rifletteteci bene. Solo perchè non scodinzolano non significa che siano pets di "serie B".

Via| CronacaMilano

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: