California: cane eroe protegge le capre durante l’incendio

California: cane eroe protegge le capre durante l’incendio

In California, un cane eroe si rifiuta di abbandonare le “sue” capre durante gli incendi che stanno devastando questa parte degli Stati Uniti. Ecco la sua incredibile storia.

In California, durante i devastanti incendi che hanno purtroppo distrutto questa parte degli Stati Uniti, un cane di nome Odin ha dimostrato un grandissimo coraggio, non volendo abbandonare le “sue” capre. A raccontarci come sono andare le cose è lo stesso proprietario, che spiega che, una mattina, si è ritrovato di fronte a un cielo praticamente arancione.

Ho svegliato mia moglie Ariel e le ho detto di prepararsi a fuggire e ho fatto lo stesso con Scott. Stephen era già stato svegliato dall’odore forte del fumo. Alle 11.10 le fiamme stavano già avvolgendo tutta la valle. E i venti alimentavano gli incendi. Ho caricato tutti i cani e gatti, ma Odin, il nostro cane dei Pirenei, testardamente non voleva salire, non voleva abbandonare le nostre otto capre.

Purtroppo in momenti del genere, il tempo è determinante per riuscire a salvarsi la vita, e il proprietario di Odin non aveva la possibilità di trasportare le capre e portarle in salvo, quindi ha devuto decidere di lasciare Odin e le otto capre, e scappare per salvare la sua vita e quella della sua famiglia.

Siamo scappati portando in salvo le nostre vite e il poco che avevamo nelle nostre tasche. Sulla strada vedevamo solo auto in fiamme. Finalmente in salvo, sono scoppiato a piangere pensando ai miei animali.

Una volta spente le fiamme, la famiglia è tornata nella sua proprietà, certa di trovare i poveri animali senza vita, ma con grande sorpresa di tutti, le capre sono corse incontro al suo proprietario sane e salve!

Solo una di loro aveva una bruciatura. Odin le aveva protette: lui aveva il pelo un po’ tutto bruciacchiato e i suoi baffi si erano sciolti. Zoppicava su una delle gambe, ma era vivo. Tutti gli animali si erano stretti attorno a lui che li aveva portati verso un contenitore dell’acqua che incredibilmente era rimasto intatto.

Una sorpresa infinitamente grande per questa famiglia, che ha subito portato il cagnolone dal veterinario, dove il medico ha decretato che, nonostante la disavventura, questo splendido eroe a quattro zampe è in buona salute!

via | La Stampa

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog