Gattino con pancia gonfia: cause e cosa fare

Avete un gattino piccolo con pancia gonfia? Ecco le principali cause e cosa fare.

gattini pancia

Gattino con pancia gonfia – Arrivano molte email di persone preoccupate che hanno trovato un gattino e si trovano in difficoltà nel gestirlo inizialmente, specie se molto piccolo. La prima cosa che dovete fare, prima ancora di venire su internet a chiedere "Cosa fare?" è andare dal vostro veterinario, è semplice: starà a lui stabilire se il gattino sta bene, sta male, ha bisogno di cure, che tipo di alimentazione dargli e via dicendo. Una delle questioni che proccupano di più è quella relativa alla pancia gonfia del gattino, andiamo a vedere le principali cause e cosa fare.

Gattino con pancia gonfia: cause

Ci sono diverse cause che possono provocare la pancia gonfia di un gattino, alcune sono malattie vere e proprie, altre solo una gestione errata. Partiamo da queste ultime. Se non date al gattino cibo corretto (vi ho già raccontato di chi pensa di poter nutrire i gattini con i cubetti di pancetta da mettere nel sugo perché sono già tagliati e pratici?), se non glielo date con la frequenza corretta (finché non sono svezzati ogni 2-3 ore, notte giorno, poi pasti piccoli e frequenti), se gliene date in quantità eccessiva perché è un ingordo e ve ne chiede sempre, allora ecco che potreste avere il gattino con la pancia gonfia.

Passando alle malattie, parassiti intestinali possono provocare pancia gonfia, così come stipsi (gattini che vengono lasciati senza defecare per 3-4 giorni perché "Non si sa cosa fare": ecco, aspettare non è una buona idea, i gattini ci muoiono di blocco intestinale), problemi congeniti come l'atresia anale o difetti di peristalsi, difetti congeniti, ascite, meteorismo da errata digestione o cibo, sono tutte cause di addome gonfio.

All'addome gonfio può seguire o meno diarrea, vomito e anoressia. Se arrivate a questi sintomi vuol dire che avete atteso decisamente troppo prima di portarlo a visita.

Gattino con addome gonfio: cosa fare?

Se il gattino ha la pancia gonfia, portatelo dal veterinario. Si parte dalle cose più semplici: se è strapieno di feci perché non lo avete correttamente stimolato a farle, il veterinario provvederà a svuotarlo e a insegnarvi come farlo. Se il problema è legato alla dieta non corretta o alla gestione non corretta della medesima, ecco che provvederà a correggerle. Se il problema sono i parassiti intestinali o il meteorismo eccessivo, vi darà gli appositi farmaci. Se il problema è un difetto congenito o un'atresia anale, allora lì la situazione si complica perché la risoluzione è chirurgica. Se il problema è un'ascite, in assenza di diarrea se si tratta di una FIP lo sappiamo ormai bene che una volta che si manifestano i sintomi non è curabile.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | squirrel_cottage

  • shares
  • Mail