Differenza fra ricevuta fiscale e fattura

Qual è in veterinaria la differenza fra ricevuta fiscale e fattura?

veterinario

Ricevuta fiscale e fattura – Ammetto che qui la colpa della confusione è spesso di noi veterinari: usiamo i due termini come sinonimi, ma di fatto non lo sono. Il motivo è che di solito la maggior parte dei veterinari è allergica a queste questioni burocratiche e fiscali, se non lo fossimo avremmo studiato altro, no? Ecco che allora presi nella foga del momento parliamo a volte di ricevute fiscali e di fatture come se fossero la stessa cosa, provocando dubbi in coloro che in realtà conoscono la differenza. State tranquilli: noi intendiamo sempre la stessa cosa, quella ricevuta con i vostri dati e l'importo che vi rilasciamo, però avete ragione, in teoria c'è una differenza e non sono sinonimi.

Che cos'è un ricevuta fiscale?

Per la legge la ricevuta fiscale viene emessa a seguito di prestazioni effettuate per soggetti privati, quindi con codice fiscale e la si usa in sostituzione dello scontrino. In una ricevuta fiscale devono esserci:

  • numerazione progressiva per anno solare
  • numerazione fiscale della tipografia con riferimenti alle autorizzazioni
  • data di emissione
  • ragione sociale, sede legale, partita IVA e indirizzo di chi emette la fattura
  • dati del soggetto privato per cui viene emessa la ricevuta fiscale con cognome, nome, indirizzo e codice fiscale
  • descrizione della prestazione con costi, oneri e IVA indicata
  • Quindi di fatto quella che viene emessa dal veterinario è la ricevuta fiscale, se emessa a privati con codice fiscale.

    Che cos'è la fattura?

    La fattura propriamente detta viene invece emessa nei confronti di chi ha la partita IVA. Nella fattura tutte le voci devono essere scorporata: totale netto, ENPAV nel caso di quelle veterinarie, IVA, ritenuta d'acconto e totale lordo. Le fatture devono essere registrate sia da chi le emette sia da chi le riceve. Inoltre se viene effettuata fattura ad un soggetto con partita IVA, questi deve ricordarsi di pagare entro il 15 del mese successivo la ritenuta d'acconto. Inoltre la fattura con partita IVA deve sempre essere conservata.

    La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

    Foto | wefi_official

    • shares
    • Mail