Cucciolo di delfino muore tra i selfie dei bagnanti

Una piccola delfina è morta a causa della negligenza della gente a Mojàcar, in Spagna.

Delfino

Sarebbe morta anche a causa della negligenza e della superficialità dei bagnanti una piccola delfina che, dopo aver perso la madre, si era ritrovata a riva presso Mojàcar, in Spagna. A spiegare come sarebbero andate le cose sono gli attivisti di Equinac, che alla luce di quanto accaduto chiedono a tutti coloro che si trovano in spiaggia di prestare attenzione quando si ritrovano di fronte a esemplari di delfino, soprattutto se cuccioli. Come spiegano gli animalisti infatti, i bagnanti, incuriositi alla vista del delfino, lo avrebbero toccato, accarezzato e fotografato per diverso tempo, nonostante il piccolo fosse evidentemente spaventato.

Proprio il forte spavento avrebbe portato alla morte dell’animale, una morte perfettamente evitabile e assurda, soprattutto se si considera il fatto che, di fronte all’animale in fin di vita, i presenti non avrebbero chiamato i soccorsi, ma avrebbero invece continuato a fare selfie e ad accarezzarla.

Gli umani sono gli animali più irrazionali che ci siano. Molte persone non riescono a provare empatia nemmeno per un essere vivente spaesato, affamato e terrorizzato per l'assenza della madre

avrebbero commentato gli animalisti di Equinac, amareggiati da quanto accaduto.

I delfini sarebbero degli animali molto sensibili allo stress, e toccarli provoca in loro uno shock molto forte, che può appunto portare all’arresto cardiaco, come è accaduto alla piccola delfina. Tutto per qualche selfie, ne sarà valsa la pena?

via | Il Giornale

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail