Aumentano le malattie croniche in cani e gatti

Recenti indagini svelano che anche nei nostri animali da compagnia sono in aumento le malattie croniche.

cane gatto

Nel Regno Unito l'organizzazione Cats Protection ha fatto notare come anche nei nostri cani e gatti siano in aumento malattie croniche come diabete, artrosi, insufficienza renale... Di sicuro uno dei motivi principali dell'aumento delle malattie croniche nei nostri animali (e anche nell'uomo a dire il vero) è il fatto che vivono più a lungo. L'aspettativa di vita si è allungata, non è raro vedere cani e gatti vivere fino a 16-20 anni. Grazie ai vaccini, al miglioramento del sistema sanitario e anche a una dieta più corretta, ecco che la vita si è allungata, ma per contro si hanno anche maggiori probabilità di sviluppare malattie croniche. Gli animali selvatici, vittime di predatori o di malattie non curate, non fanno in tempo a sviluppare malattie croniche perché è molto probabile che muoiano d'altro.

Un altro fattore da tenere in considerazione è lo stile di vita: tendiamo a fare poca attività fisica e questo non solo noi esseri umani, ma anche i nostri animali domestici si muovono poco. Un sondaggio del Kennel Club ha mostrato come i nostri cani non stiano facendo abbastanza esercizio quotidiano con un proprietario su cinque che si dichiara troppo pigro per portare i loro cani a passeggio tutti i giorni. Il che poi conduce inevitabilmente all'obesità: stime recenti indicano che quasi la metà dei cani e gatti domestici sono obesi.

Via | Independent.co.uk

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail