I segnali di un coniglio non felice

Il vostro coniglio è felice?

coniglio-felice.jpg

Il coniglio non parla, ma dà moltissimi segnali per interpretare il suo stato d'animo: sta a noi capire se l'animale è felice o meno e provvedere, in caso manchi qualcosa, a farglielo avere.

Un coniglio prima di tutto non si tiene in gabbia, infatti in questo modo uccidiamo letteralmente la sua personalità, costringendolo in uno spazio angusto, quando la sua natura è correre e saltare, oltre al fatto che i conigli sono dotati di grande curiosità.

Un modo per far comprendere all'umano di non essere ben gestito solitamente è il morso. I conigli non sono fondamentalmente mai aggressivi con gli umani, tuttavia qualora messi in una situazione di mala gestione, è possibilissimo che mordano. Segnale che accompagna in maniera concomitante i morsi è l'aggressività generale con oggetti quali mobili, porte etc etc. Un coniglio infatti nervoso, che magari fate uscire per poco tempo dalla gabbia, vi distruggerà letteralmente la casa. Non inserisco la postilla mancata sterilizzazione poichè si presuppone che nel 2017 siate sufficientemente informati riguardo al fatto che i conigli si devono sterilizzare.

La depressione può essere un altro chiaro segno di infelicità: un coniglio che non ha stimoli, a cui viene tarpata ogni curiosità è un coniglio che non può manifestare la sua natura. Per questo solitamente è necessario un arricchimento ambientale: il coniglio deve avere distrazioni, deve svagarsi e avere giochi che lo stimolino. Chiaramente arriviamo anche al coniglio single: vi ricordo che è espressamente consigliabile che i conigli stiano in coppia (ripeto, entrambi sterilizzati). E' infatti molto più facile trovare un coniglio single non felice, rispetto ad un coniglio che ha l'appoggio e la compagnia di un compagno/a come è naturale.

  • shares
  • Mail