Maiori: cane ingerisce due ami. L’appello dell’Enpa

A Maiori un cane ha rischiato grosso dopo aver ingerito due ami. L’Enpa lancia un appello da non ignorare.

Ami

Nei giorni scorsi, a Maiori, un cane ha ingerito uno o due ami mentre si trovava nei pressi della vecchia cava, ed ha rischiato la vita. Fortunatamente il cucciolo si è salvato grazie all'immediato intervento del suo proprietario, che lo ha portato dal veterinario, dove è stato immediatamente operato. Quanto accaduto al povero animale non è il primo incidente provocato da alcuni pescatori che assurdamente gettano gli ami, lasciandoli alla portata non solo degli animali, ma anche dei bambini, che potrebbero ingerirli o pungersi i piedi con essi.

A far notare la gravità dell’episodio sono i membri dell’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) della Costa d’Amalfi, che si sono prontamente recati sul posto per bonificare spiaggia, zone limitrofe e scogli, e per avvertire i pescatori di quanto accaduto, ricordando loro la gravità di questo comportamento.

Per evitare ulteiorri incidenti, l’Enpa – e noi con essa - invita dunque tutti ad usare il buonsenso, e raccogliere gli ami utilizzati durante le uscite di pesca.

via | Positanonews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail