La Val d'Aosta vuol dare il via all'abbattimento dei lupi

La Valle d'Aosta chiede l'autorizzazione all'abbattimento dei lupi.

abbattimento-lupi-in-val-daosta.jpg

La Val d'Aosta chiederà all'Ispra l'autorizzazione all'abbattimento dei lupi come extrema ratio: l'assessore regionale all'Agricoltura e alle risorse naturali Alessandro Nogara tiene infatti a precisare che la prevenzione è fondamentale e già sono in uso reti che proteggono il bestiame, poi ci sono cani da pastore e guardiani fissi alle greggi.

C'è da dire che la popolazione di lupi stimata in zona è di 20-25 esemplari mentre i lupi sul territorio italiano sono circa 2000, in prevalenza sugli Appennini. Come sottolineato da Arci e Legambiente valdostana, alla luce dei fatti quindi tali provvedimenti paiono inutili e controproducenti considerando il fatto che i lupi sono nomadi e si ripresenterebbero con grandi probabilità, al fine di cercare cibo, nuovamente là dove sono stati abbattuti.

La decisione finale spetterà comunque all'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) se riscontrerà un’eccedenza di lupi, autorizzerà a dare il via all’abbattimento, ovviamente solamente per il numero di esemplari da loro indicato.

Via | Torinorepubblica.it

Foto | dutch-tiger

  • shares
  • Mail