Leiomioma gastrico nella cavia: cause, sintomi e terapia

Andiamo a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia del leiomioma gastrico nella cavia, tumore non frequente.

Cavia

Leiomioma gastrico nella cavia – Lo studio dal titolo "Partial gastrectomy for resection of a gastric leiomyoma in a guinea pig (Cavia porcellus)", Sara M. Gardhouse, et al. Journal of the American Veterinary Medical Association. December 15, 2016, Vol. 249, No. 12, Pages 1415-1420 ci spiega tutto quello che dobbiamo sapere sul leiomioma nella cavia, tumore a dire il vero non così frequente e non così descritto nel porcellino d'India. Ma dobbiamo comunque prendere in considerazione l'idea che una cavia potrebbe svilupparlo.

Leiomioma nella cavia: caratteristiche del tumore

Lo studio ha preso in esame uno dei pochi casi di segnalazione di leiomioma gastrico nella cavia. La cavia in questione era un maschio intero di 4 anni. Alla visita clinica veniva rilevata la presenza di una massa nella parte craniale dell'addome. Per capire di cosa si trattasse veniva impostato un iter diagnostico comprensivo di radiografia, ecografia addominale ed esame citologico post ago aspirato.

Si vedeva così la presenza di una massa a cellule fusate sullo stomaco, verosimilmente un sarcoma, di natura da chiarire meglio. D'accordo con i proprietari, la cavia veniva sottoposta ad intervento chirurgico: per riuscire a togliere quella massa gastrica, veniva effettuata una gastrectomia parziale. Successivamente la massa veniva sottoposta ad esame istologico.

Leiomioma nella cavia: prognosi

In questo caso si scopriva così che la massa in questione era un leiomioma gastrico. La cavia si è ripresa benissimo dall'intervento e non ha avuto recidive (il controllo nello studio veniva fatto a 19 mesi di distanza, era ancora negativo).

C'è da dire che i leiomiomi gastrici sono estremamente rari nelle cavie (a dire il vero anche in cani e gatti non è che se ne vedano molti). Tecnicamente, essendo un leiomioma e non un leiomiosarcoma, è un tumore benigno, ma vista la localizzazione in questo caso poteva dare sintomi clinici per via della presenza fisica della massa, bloccando la funzione digestiva. Ecco perché in questo caso veterinari e proprietari hanno deciso di optare per la chirurgia.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | JAVMA

  • shares
  • Mail