Carabinieri rischiano una sanzione per aver salvato un cane

Ricordate i Carabinieri che avevano postato un divertente video dove scherzavano con un cane che avevano appena salvato? Ebbene, ora quei Carabinieri rischiano una sanzione dall'Arma.

Carabinieri arrestano cane

Non so se vi ricordate, ma qualche giorno fa girava e gira tuttora in rete il divertente video di due carabinieri che arrestano un cane. Ebbene: ora i due carabinieri rischiano una sanzione disciplinare per quel video. Tutto comincia quando Spadino, questo il nome del cane fuggitivo, esce dal giardino di casa sua e comincia a girare spaesato per la città, non riuscendo più a ritrovare la via di casa. Ecco che allora due carabinieri sono prontamente intervenuti: bloccato Spadino, sono riusciti a convincerlo a salire sull'auto di ordinanza, hanno letto la sua targhetta e hanno deciso di riportarlo a casa.

Carabinieri arrestano cane: il video

Come vedete nel video, dopo aver "arrestato" il cane, i due carabinieri cominciano a scherzare con Spadino: in pratica hanno simulato l'arresto del cane, dicendogli che doveva chiamare un avvocato, che queste cose non si fanno e che era accusato di "spaccio di crocchette". Il tutto in modo molto divertente e sereno: il cane stesso è tranquillo e, incuriosito, si sporge dal sedile posteriore per sbirciare i suoi due salvatori.

I carabinieri rischiano una sanzione dall'Arma

Tuttavia i due carabinieri di Sanremo ora rischiano una sanzione disciplinare da parte dell'Arma, proprio per aver postato questo video. Il fatto è che i militari, postando questo video, hanno violato le norme dell'Arma che regolano il contegno e la riservatezza nell'uso del web. Quindi, seguendo la legge, ora l'Arma deve emettere una sanzione disciplinare.

La Lega Nazionale del Cane chiede clemenza per i carabinieri

La Lega Nazionale del Cane, però, non ci sta e ha scritto all'Arma chiedendo clemenza per i due carabinieri. Anzi, la Lega Nazionale del Cane vuole rendere soci onorari questi due carabinieri in quanto sono un esempio da seguire e non da punire.

La Lega Nazionale del Cane ha così dichiarato: "Comprendiamo le regole dell'Arma, ma non c'è nulla di sconveniente". Speriamo ora che l'Arma sia comprensiva con i due carabinieri.

Via | Ansa

Foto | Screenshot dal video di YouTube

  • shares
  • Mail