Genova: è allarme per i bocconi avvelenati

A Genova è allarme bocconi avvelenati per i cani.

Cane

Genova – I proprietari dei cani hanno segnalato la presenza di numerosi bocconi avvelenati e spugne fritte in diversi quartieri della città, ed il timore è che possa verificarsi un’altra strage di animali innocenti. Per il momento non si avrebbero notizie di cani avvelenati, ma che ultimamente sono stati trovati moltissimi piccioni morti, probabilmente perché si erano nutriti proprio dei bocconi avvelenati lasciati per strada da dei balordi.

Poche settimane fa un cane è stato inoltre operato dopo aver ingerito una spugna fritta. Senza l’intervento chirurgico sarebbe certamente morto; lo scorso 11 marzo il padrone di un altro cane ha invece pubblicato su Facebook l’immagine di una presunta spugna fritta, che sarebbe stata trovata sulla spiaggia di Voltri.

Purtroppo secondo gli animalisti non si tratta affatto di una leggenda metropolitana, ma di una situazione preoccupante che non deve essere ignorata. Non possiamo che sperare che i colpevoli di questi assurdi comportamenti vengano identificati e puniti al più presto.

via | Today.it

  • shares
  • Mail