Uomo muore durante escursione: il cane lo veglia per ore

Un cinquantaduenne di Casalecchio di Reno (Bologna) è stato trovato senza vita. Il suo cane è rimasto accanto a lui a vegliarlo.

Cane

Un uomo di 52 anni di Casalecchio di Reno (Bologna), appassionato trekking, è stato trovato morto nei giorni scorsi. L'uomo si trovava su un sentiero nella zona di Sambuca Pistoiese, a Posola, in una zona boschiva, e molto probabilmente ha avuto un malore improvviso e inaspettato, che purtroppo lo ha ucciso. Accanto al suo corpo sarebbe rimasto, per ore e ore, il suo cane, che lo ha vegliato per molto tempo.

Secondo le fonti l'uomo si sarebbe allontanato da casa per fare un'escursione intorno alle 12.30 del 29 Aprile, ma dopo un'intera giornata non aveva ancora fatto ritorno. Allarmati, i familiari hanno lanciato l'allarme. Alle 22.30 sono dunque partite le ricerche da parte dei vigili del fuoco, dei carabinieri di San Marcello, di una squadra del soccorso alpino e dei volontari della Croce verde di Sambuca.

Il corpo senza vita dell'escursionista è stato ritrovato dopo circa un'ora e mezzo di ricerche, e ciò è stato possibile anche grazie al suo fedele cane, che ha attirato l'attenzione dei soccorritori abbaiando, senza abbandonare mai il suo posto accanto al padroncino.

via | Repubblica
Foto da iStock

  • shares
  • Mail