Come mettere in sicurezza la casa a prova di coniglio

Come mettere in sicurezza la casa a prova di coniglio

Tutto quello che dobbiamo mettere in sicurezza in casa perchè sia a prova di coniglio.

Quando si decide di prendere in casa un coniglio sono necessarie alcune modifiche in casa:

-coprire tutti i cavi con dei copricavi di plastica dura. Il coniglio, sterilizzato o meno (ovviamente se cucciolo, quando raggiunge l’età la maturità sessuale va sterilizzato) morde sempre e comunque i cavie elettrici. Coprirli comunque è molto molto semplice.

-togliere da terra tutto ciò che può essere pericoloso per lui: le eventuali piante, dal bagno i detersivi e saponi vari. Togliere eventuali candele da tavolini in sala sui cui il coniglio potrebbe saltare. Considerate che l’altezza del divano/letto per un coniglio mediamente agile è accessibile, in conseguenza anche i fili elettrici delle lampade sui comodini vanno coperti.

-è abbastanza raro, ma ci sono conigli che rosicchiano il legno. E’ possibile mettere delle coperture a porte e portefinestre. Ovviamente la cosa sarà piuttosto antiestetica ma dipende da voi: preferite il legno leggermente intagliato dai dentini dei conigli, o una copertura in plastica integra?

-i balconi e i terrazzi vanno assolutamente messi in sicurezza. E’ necessaria una rete a coprire ogni pertugio: infatti il coniglio non si rende assolutamente conto dell’altezza e, se viene spaventato, non c’è nulla di più facile del fatto che, per scappare, si possa lanciare nel vuoto. Una rete in maglie di acciaio va messa per forza di cose, anche se avete le zanzariere chiuse, il coniglio le può rosicchiare e uscire.

-fate attenzione a tubi dell’acqua di carico/scarico. Ad esempio controllate che il coniglio non abbia accesso alla lavatrice o lavastoviglie e che non vi sia modo per lui di passare dietro e mordere i tubi. Oltre che pericoloso per lui, vi trovate poi la casa allagata!

-cose piccole non vanno lasciate a terra: possono essere ingerite ai conigli: pezzetti di giocattoli, gommini in plastica, fermaporte in plastica etc etc possono essere sgranocchiati dal coniglio.

-il coniglio non deve avere la possibilità di infilarsi sotto agli elettrodomestici, mentre non è un problema se ci sono mobili in legno rialzati da terra. Un elettrodomestico può avere parti pericolose, può avere parti calde o che si surriscaldano. Chiudete con una soletta in legno eventuali pertugi pericolosi per i conigli.

-se avete vernici, colle, sostanze che usate per il bricolage in giro, mettete tutto sopra ad un tavolo alto su cui sapete che il coniglio non riuscirà a saltare.

-se avete vasi in cristallo, soprammobili e similari raggiungibili, spostateli più in alto, là dove non arrivi la potenza di salto del vostro coniglio.

Ricordate che il coniglio NON deve vivere in gabbia per preservare la casa, ma è la casa che va modificata a prova di coniglio. Non siete disposti? Non prendete un coniglio!

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog