Gattino appena arrivato? 8 consigli su come farlo affezionare di più

Ecco 8 trucchi per cercare di far affezionare maggiormente un gattino la prima settimana in cui comincia a convivere con voi.

Gattino che dorme con bambina

Gattino appena arrivato - Sfatiamo il mito secondo il quale i gatti non si affezionano alle persone, ma solo alla casa. Diversi studi hanno dimostrato che i gatti preferiscono l'interazione umana al cibo, il che vuol dire che si affezionano tantissimo alle persone, anche se lo manifestano in modo diverso rispetto ai cani. Tuttavia, per ottenere il massimo effetto, è importante che la prima settimana in cui il gattino arriva a casa, venga stimolato correttamente a legarsi a noi. Ecco perché allora oggi andremo a vedere 8 consigli su come far affezionare maggiormente a noi il gattino appena arrivato a casa.

Come legare di più a noi un gattino appena arrivato a casa

Ecco come cementare sin da subito il legame con un gattino appena arrivato a casa:

  1. create uno spazio sicuro: i gatti amano avere dei nascondigli dove sentirsi protetti da tutto e da tutti. Prima che il gattino arrivi a casa, create questo spazio sicuro. Magari dedicate una stanza al gattino, mettendo lì cuccia, giochi e ciotola del cibo e dell'acqua da un lato e dall'altro lato la lettiera. Possibile che, inizialmente, i gattini molto spaventati si nascondano sotto il letto, ma lasciateli stare: quando saranno pronti, usciranno da soli. Non forzateli ad uscire dal nascondiglio, fatevi vedere ogni tanto o sedetevi per terra ad una certa distanza, dandogli le spalle, in modo che si abituino alla vostra presenza senza sentirsi minacciati
  2. dategli il controllo: non sempre, si intende, ma almeno la prima settimana di convivenza lasciate che siano loro ad avere un po' di potere. Fate decidere a loro quando venire da voi e iniziare a fare amicizia, serve a renderli più sicuri
  3. non assillateli: legare con un gatto richiede tempo e pazienza. A nessuno piace sentirsi soffocati e assillati, quindi lasciate i loro spazi (questo vale sempre). Il vostro primo istinto sarà quello di accarezzarli, coccolarli e tenerli in braccio di continuo, ma questo con i gatti non funziona, si sentirebbero minacciati e oppressi da questo eccesso di affetto non richiesto. Lasciategli i loro spazi e aspettate che siano loro a venire da voi, senza seguirli, guardarli di continuo o accarezzandoli in maniera ossessiva
  4. giocate con loro: quando il gattino viene da voi con l'intento di giocare, accontentalo. I gattini giocano di continuo e dovete imparare a farlo nel modo corretto, anche usando gli appositi giocattoli
  5. accarezzateli e parlategli dolcemente: dopo un po' di tempo, vedrete che il gattino sarà sempre più a suo agio con voi, si strofinerà su di voi e farà il pane. Si avvicinerà anche di più, permettendovi di toccarlo. E' questo il momento giusto per accarezzarli, parlandogli anche con voce dolce e tranquilla
  6. fateli dormire nel letto con voi: non è sempre facile, perché i gatti sono animali notturni e di notte potrebbero voler giocare, svegliandovi di continuo. Ma un modo per legare maggiormente con il gattino è quello di farlo dormire nel letto insieme a voi. Occhio: prenderà il controllo dello spazio vitale nel letto, cosa carina, ma un po' scomoda. Non costringeteli a dormire vicino a voi, lasciate a loro la scelta dello spazio da occupare e piano piano si avvicineranno
  7. premiateli: un modo per far affezionare di più il gattino appena arrivato è fare in modo che accada qualcosa di buono e piacevole quando si avvicina a voi. Potete farlo accarezzandolo piano piano, parlandogli dolcemente e dandogli dei premietti
  8. imparate a conoscere il vostro gatto: ogni gatto ha un carattere proprio, dovete imparare a riconoscere quello del vostro micio per capire come preferisca essere approcciato

Via | Bustle

Foto | iStock

  • shares
  • Mail