Passeggiate in montagna con il cane: i consigli per non correre rischi

Camminare in montagna con il proprio cane è sempre piacevole e divertente, ma è importante conoscere le regole per non mettere a rischio la nostra e la sua incolumità. Ecco quindi i consigli degli esperti.

Passeggiate in montagna con il cane

Passeggiare in montagna insieme al nostro cane è senza dubbio piacevole e divertente, ma se decidiamo di trascorrere una giornata fuori insieme al nostro amico a quattro zampe dobbiamo conoscere alcune regole essenziali per non mettere a rischio la sua e la nostra incolumità. Per questo motivo, il Soccorso Alpino del Veneto ha recentemente spiegato quali sono i rischi che potremmo correre portando il nostro amico a quattro zampe a passeggiare in montagna, e come fare a evitare tali rischi.

Capita spesso che il Soccorso alpino sia chiamato per aiutare i padroni a recuperare i loro animali, scesi in un canale, incrodati su una parete o spariti nei boschi. Una riflessione è necessaria.

spiegano gli esperti, che forniscono quindi alcune indicazioni utili per non correre rischi.

Ad esempio, sarà importante tenere al guinzaglio il cane, specialmente se nelle vicinanze vi sono animali selvatici, poiché il cane potrebbe scappare nel tentativo di inseguirli, e voi potreste ferirvi o perdervi, nel tentativo di raggiungere il vostro Pet.

Prestate attenzione anche all'eventuale presenza di vipere, che potrebbero mordere voi o il vostro amico a quattro zampe, e non dimenticate che, esattamente come noi, anche il nostro Pet ha bisogno di un riparo e di acqua fresca da bere di tanto in tanto. Portate quindi con voi acqua e una vaschettina, e fate qualche pausa all'ombra per riprendere fiato.

Foto da iStock

  • shares
  • Mail