Fino a che età cresce il gatto

Fino a che età cresce il gatto? Qui abbiamo meno variabili rispetto al cane. A meno che non parliamo delle eccezioni come il Maine Coon o il Norvegese delle Foreste.

Cucciolo di Maine Coon

Come già fatto per il cane, oggi ci chiediamo fino a che età cresce il gatto. Diciamo che, a differenza del cane, fra le diverse razze di gatti c'è poca differenza per quanto riguarda l'età di crescita, la taglia è molto simile. Fanno forse eccezioni razze di gatti più imponenti, i giganti del mondo felino: stiamo parlando del Maine Coon e del Norvegese delle Foreste. Queste due razze hanno una taglia decisamente maggiore rispetto ai classici gatti europei, ai Persiani o ai Siamesi, per cui lo sviluppo fisico e mentale sarà un pochino più lungo rispetto a quello degli altri gatti.

Età di crescita fisica del gatto

In linea generale, possiamo considerare terminato l'accrescimento fisico del gatto intorno ai 6-9 mesi di vita. Le ossa del gatto continuano a crescere fino a questo periodo, poi i cambiamenti sono minimi. Anche se dal punto di vista riproduttivo un gatto potrebbe essere considerato pronto e adulto sin dai 5-6 mesi di vita (dipende da quanto è precoce), diciamo che si tende a considerare del tutto terminato l'accrescimento dall'anno in su.

Comunque sia il gatto raggiunge la sua stazza definitiva intorno ai 6-8 mesi: quella sarà la stazza che il gatto manterrà per tutta la vita. Molti proprietari notano un notevole aumento di taglia anche dopo questa fase, ma solitamente si tratta di gatti sterilizzati e iper nutriti, che vanno incontro a fenomeni di sovrappeso e obesità. Quindi non aumentano di statura e muscolo, ma solo di ciccia.

Diverso il caso del giganti felini come il Maine Coon e il Norvegese delle Foreste. Il Maine Coon potrebbe continuare a crescere fino all'anno di vita, anche se il grosso lo fa intorno sempre gli 8-9 mesi. Intorno all'anno di vita hanno completato la maggior parte del loro sviluppo fisico, anche se potrebbero prendere ancora qualcosina fino ai 2 anni di vita. Anche il Norvegese delle Foreste tende a crescere fino all'anno e mezzo, i due anni.

Età di crescita sociale del gatto

Per quanto riguarda la crescita mentale e sociale dei gatti, più o meno questa è standardizzata. Un gatto sui sei mesi è già perfettamente in grado di riprodursi ed entra in una sorta di fase adolescenziale. La turbolenza giovanile, invece, tenderà a placarsi dopo i 9-12 mesi, dipende un po' dall'indole dei soggetti.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail