Napoli, 5 cani maltrattati salvati da vigili urbani e Asl

A Napoli 5 cani venivano maltrattati e tenuti malissimo, per fortuna sono intervenuti i vigili urbani e l'Asl.

Cani maltrattati a Napoli

Cani maltrattati a Napoli, vicino alla Prefettura della città partenopea. Un altro caso in Italia di maltrattamento ai danni di poveri animali indifesi, detenuti in condizioni davvero incredibili, come denunciato da Marialuisa Gentile, referente locale della onlus Animalisti Italiani. In tutto sono stati salvati dai vigili urbani e dall'Asl tre Pittbull, un Rottweiler e un Pastore Tedesco.

I cinque poveri animali venivano tenuti in condizioni davvero disastrose, legati a catene corte di un metro e mezzo nel pieno centro della città partenopea, in via Amerigo Vespucci, zona portuale di Napoli. L'Associazione Animalisti Italiani Onlus ricorda che tenere degli animali in quelle condizioni è uguale a maltrattare gli animali.

E' evidente l'incompatibilità con il comportamento della specie di riferimento. L’animale, impossibilitato a muoversi, diventa tra l’altro più aggressivo e stressato, inoltre può essere neutralizzato facilmente, se l’obiettivo è tenere lontani gli estranei.

L'Associazione ricorda che la norma vigente in Italia vuole tutelare tutti gli animali, perché sono esseri viventi che possono percepire dolore, sia fisico sia emotivo. I cani, per fortuna, sono stati salvati, grazie all'intervento di Stella Cervasio, Garante per la Tutela degli Animali, che ha richiesto l'intervento urgente dei vigili urbani locali.

Cani maltrattati a Napoli

L'Asl è già stata contattata per affiancare gli agenti nel momento del sequestro. Quando avranno finito le visite veterinarie previste i poveri cani avranno bisogno di uno stallo in attesa dell'adozione o direttamente di una nuova casa. Marialuisa Gentile sottolinea:

Non possiamo permettere che questi esseri finiscano nel canile.

Non sono cani da combattimento, quindi non appena i medici daranno il via libera, speriamo parta una gara di solidarietà per loro!

Foto iStock

  • shares
  • Mail