Ecco perché dovreste adottare un altro gatto

Ecco perché dovreste adottare un altro gatto e allargare la famiglia.

2 gatti

Nella mia casa vivono dei gatti praticamente da sempre, da quando ero ancora una bambina ed avevo chiesto ai miei genitori di adottare un micio in difficoltà. Da quel momento, che risale a più di 20 anni fa, ho sempre avuto dei bellissimi mici, alcuni “figli unici”, altri hanno avuto la fortuna di avere una sorellina a quattro zampe un po’ più grandetta (la nostra cagnolina), o un altro micio per fratello. Una cosa che posso affermare con assoluta certezza è che, esattamente come per quanto riguarda i bambini, anche per i gatti è sempre un’ottima decisione (quando possibile) quella di far crescere il micio insieme a un fratellino o una sorellina.

I miei due gatti ne sono la prova lampante. Si completano a vicenda. Hanno due caratteri molto diversi l’uno dall’altro, ma nonostante ciò, vanno molto d'accordo, e quando siamo fuori casa abbiamo la certezza che i nostri mici si prenderanno cura l’uno dell’altro. Adottare un secondo gatto può darvi moli benefici, ma questo vale solo se i mici vanno d’accordo. Per questa ragione è importante inserire il nuovo arrivato nel modo più corretto possibile, in modo da permettere ai felini di casa di conoscersi e diventare amici.

Un vantaggio che potreste notare dopo aver adottato un secondo gatto è che i due mici diventeranno l’uno il personal trainer dell’altro. A guadagnarne saranno anche l'interazione sociale e la stimolazione mentale. I gatti che vivono insieme hanno più possibilità di "essere gatti", socializzando e giocando fra loro, e questo significa che saranno meno umanizzati (ciò non vuol dire però che saranno meno affettuosi, anzi!). I mici saranno meno turbolenti, tenderanno a svegliarvi meno la notte (per giocare o ricevere coccole), e saranno persino più puliti, perché i gatti tendono a pulirsi a vicenda, soprattutto in zone come quella delle orecchie, dove non possono arrivare a pulirsi per bene da soli.

Ma come fare a essere certi che il micio di casa accetterà il nuovo fratellino o la nuova sorellina? Semplice, non dovrete far altro che seguire pochi e semplici consigli. I gatti adulti che hanno sempre fatto la vita da “figli unici” potrebbero ad esempio non volere un nuovo fratellino, a meno che la vostra casa non sia tanto grande da permettere a entrambi gli animali di avere spazio a sufficienza per una sana convivenza. È anche importante essere consapevoli che i gatti possono impiegare molto tempo per cominciare a piacersi. Per questa ragione dovrete avere pazienza, e far conoscere i due mici in modo graduale, senza forzarli in alcun modo, e senza creare alcun tipo di tensione.

In casa mia, è sempre andato tutto per il meglio, e sono certa che sarà lo stesso anche per voi!

via | PetFinder
Foto da iStock

  • shares
  • Mail