Brolo paese dei gatti: il paradiso di ogni amante dei felini

Brolo è il paese dei gatti: voi lo sapete perché? Ve lo spieghiamo noi!

Brolo paese dei gatti

Brolo paese dei gatti: lo sapevate che in Italia esiste un paese che è perfetto per tutti gli amanti dei felini? Ebbene sì. Se tutti conosciamo Aoshima, la celebre isola giapponese dove vivono moltissimi gatti, che ne sono i re indiscussi, sappiate che anche noi in Italia abbiamo un luogo tutto da scoprire se siamo degli appassionati di fusa.

In Italia, per chi non lo sapesse, esiste un vero e proprio paese dei gatti. Si tratta della frazione di Brolo, un luogo davvero incantevole del nostro Nord Italia, reso ancora più magico dalla presenza dei gatti. Ma qual è il motivo che spinge tutti a considerare Brolo la città dei gatti? Ve lo raccontiamo subito!


Perché Brolo è il paese dei gatti?


Non appena si entra in paese si viene accolti da un cartello, sovrastato da una figura felina, che dà il benvenuto al Paese dei Gatti a tutti. La storia del paese dei gatti piemontese ha origini antiche: il 10 ottobre del 1756 in occasione di un Consiglio della Comunità Brolo chiese di separarsi dalla Parrocchia di San Biagio di Nonio per diventare parrocchia autonoma. I cittadini sottolinearono che la nuova chiesa di Sant'Antonio Abate sarebbe stata decorata e arredata con il contributo della popolazione. Ma la risposta fu no. Anzi, si presero gioco di loro con frasi del tipo “Quand al vien parrocchia Brol / al ratt metarà su al friol” (“Quando Brolo diventerà parrocchia, il topo si metterà il mantello”).

I cittadini di Brolo continuarono la loro battaglia, che venne vinta il 27 aprile del 1767. Nacque così la Parrocchia di Sant'Antonio Abate. Dopo la vittoria qualcuno appese sulle porte delle autorità di Nonio proprio dei topi con dei mantelli. Come se fossero dei gatti, gli abitanti di Brolo hanno cacciato via i topi. Tra l'altro in seguito vennero proprio arruolati dei felini per dare la caccia a topi e insetti che rendevano la vita impossibile nella città.

Nel 2006 venne eretto un monumento a ricordare che Brolo è la città dei gatti: i suoi muri sono anche tappezzati di piastrelle con decorazioni a tema. Senza dimenticare che sono tanti i gatti che vivono felici in città!

Dov'è Brolo, il paese dei gatti


Brolo

si trova in Piemonte. E' una frazione del comune di Nonio nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola e sorge a 420 metri di altezza sul livello del mare. Si affaccia sul Lago Orta, vicino al monte Cregno. Una zona incantevole assolutamente da scoprire. E non solo per i suoi gatti, ovviamente!

  • shares
  • Mail