Piodermite nel cane da Stafilococco Multiresistente (MRS): la Rifampicina serve?

C'è uno studio che parla dell'uso della Rifampicina nel cane per trattare la piodermite da stafilococchi multiresistenti-resistenti alla meticillina (MRS).

Pastori tedeschi che saltano

E' stato realizzato uno studio che ha dimostrato un certo grado di efficacia nell'uso della rifampicina per trattare le forme di piodermite nel cane provocate da stafilococchi multiresistenti-resistenti alla meticillina (MRS). Lo studio in questione si intitola "Rifampicin treatment of canine pyoderma due to multidrug-resistant meticillin-resistant staphylococci: a retrospective study of 32 cases", De Lucia M, Bardagi M, Fabbri E, Ferreira D, Ferrer L, Scarampella F, Zanna G, Fondati A. Vet Dermatol. 2017 Apr; 28 (2): 171-e36.

Uso della Rifampicina nella piodermite del cane

Uno studio recente ha cercato di valutare non solo l'efficacia, ma anche la sicurezza dell'uso della Rifampicina nel trattare le forme di piodermite da stafilococchi multiresistenti nel cane. Si è così visto che la Rifampicina usata per via orale come unico antibiotico sistemico è efficace nel 71.88% dei casi. Tuttavia in molti casi si usavano anche antimicrobici per uso topico.

Considerate però che la durata di una terapia per una forma di piodermite superficiale e profonda provocata da questi batteri si aggira sulle 4-5 settimane, non sui classici sette giorni poi "Mi sembrava migliorata e ho deciso che la terapia era troppo lunga, quindi ho sospeso di testa mia", classica frase dei proprietari che arrivano poi a lamentarsi di recidive e cani che non guariscono. Una settimana? Quando ne servono 4-5 minime per farli guarire del tutto?

Tuttavia lo studio ha preso nota anche degli effetti collaterali dell'uso della Rifampicina. Fondamentalmente si avevano:

  • sintomi gastroenterici (vomito e/o diarrea) nel 15% dei casi
  • aumento dell'ALT
  • aumento dell'ALP

Per quanto riguarda l'aumento delle transaminasi, lo si è evidenziato dopo 3-4 settimane di terapia.

Cosa vuol dire?

Lo studio ha messo in luce come la rifampicina usata per via orale insieme all'uso contemporaneo di antimicrobici topici possa essere utile per curare le forme di piodermite superficiale e profonda nel cane provocate da stafilococchi multiresistenti. A patto che questi siano sensibili alla rifampicina, sin intende.

Questo considerando che qualche effetto collaterale come vomito e diarrea possa esserci e che l'induzione enzimatica può provocare aumento degli enzimi epatici, cosa che potrebbe spingere il vostro veterinario a prescrivere anche farmaci sintomatici per il vomito e la diarrea o disintossicanti epatici a scopo preventivo.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

Via | Veterinary Dermatology

  • shares
  • Mail