Gatto cade dal balcone in testa a un passante: l'uomo denuncia la proprietaria

Un gatto obeso cade dal balcone in testa a un passante: il gatto muore, il passante finisce al Pronto Soccorso e poi denuncia e chiede i danni alla proprietaria del micio.

Gatto obeso

Questa storia inizia il 27 luglio 2017 a Torino. In via Tripoli un gatto sovrappeso di sei chili cade dal balcone e finisce in testa ad un passante di 56 anni, residente vicino a Chieri. L'uomo stava transitando sotto il balcone per andare al mercato di Santa Rita, proprio nel momento in cui il gatto cadeva dal suddetto. Il gatto, a seguito di questo incidente, è morto a causa dell'urto. L'uomo, invece, finisce al Pronto Soccorso con un trauma al collo e una prognosi di 30 giorni. Tuttavia l'uomo ancora oggi lamenta problemi.

Attenzione ai gatti che cadono dal balcone

La vicenda, però, non è finita qui. Nei prossimi giorni, il passante e la proprietaria del micio andranno davanti al giudice di pace per capire se l'uomo abbia diritto a un risarcimento danni, essendo stato colpito dal gatto.

Sembra che già in passato la proprietaria del gatto avesse ricevuto delle multe dalla Polizia Municipale a causa dell'omesso controllo dell'animale. Tuttavia adesso le accuse cambiano: si parlerebbe di lesioni personali colpose. L'accusa, al momento, afferma che la donna non abbia provveduto a evitare la fuga del gatto, prendendo le misure del caso.

Adesso starà al giudice di pace stabilire chi abbia ragione. Questo, comunque, è uno dei motivi che dovrebbero convincere anche i più riottosi proprietari di animali a stipulare un'assicurazione per danno a terzi: quando si ha un animale, qualsiasi tipo di animale, bisogna essere pronti ad assumersi le responsabilità di qualsiasi danno possano causare, anche dal punto di vista economico.

Via | TorinoToday

Foto | iStock

  • shares
  • Mail