Avere un gatto allunga la vita

Avete un gatto in casa? Ebbene, dovete sapere che il vostro amico felino potrebbe allungarvi la vita. Ecco perché.

Avere un gatto allunga la vita

Si dice che avere un cane in casa migliori la salute e tenga alla larga malattie come quelle cardiovascolari e quelle psicologiche, ma dovete sapere che anche avere un amico felino può offrire non pochi benefici per il nostro benessere. Ebbene si, a quanto pare anche la presenza di Micio in casa può allungare la nostra vita. Proprio per questa ragione, la Fondazione Iseni e il Centro Cuore Malpensa hanno preso la decisione di inaugurare un progetto di pet-therapy volto a promuovere l'adozione gratuita dei gatti, progetto che avrà inizio a partire dal mese di ottobre.

Andrea Macchi, ovvero il direttore della struttura, spiega le ragioni che hanno portato gli esperti a inaugurare un progetto di questo tipo. Secondo Macchi, i gatti possono infatti offrire moltissimi vantaggi e benefici alla nostra salute e al nostro benessere:

I benefici riguardano la sfera dei disturbi stress-correlati e depressivi, e la sindrome ansiogena. Il contatto con il pelo del gatto

spiega l'esperto

produce ossitocina, l'ormone della felicità. Il contatto con il pelo è piacevole e distensivo, agisce in modo positivo su battito, frequenza cardiaca e pressione arteriosa.

Insomma, semplicemente accarezzando il nostro gatto, potremmo ritrovarci ad avere un umore e una salute migliori. Niente male, non trovate? Per questa e altre ottime ragioni, gli esperti hanno dunque deciso di avviare dei protocolli con alcuni gattili del territorio, gestiti da volontari, strutture dove vengono ospitati i gatti randagi e abbandonati.

Ai pazienti, come spiega il presidente Fabrizio Iseni, sarà proposto di adottare un micio in difficoltà, nella speranza di migliorare la loro vita quotidiana, e con l’ulteriore vantaggio di riuscire a trovare una casa per i tanti animali in cerca dell'affetto di una vera famiglia.

via | Ansa

  • shares
  • Mail