Da quando il cane è il miglior amico dell'uomo

Una recente ricerca ha scoperto che i cani sono i migliori amici dell'uomo da circa 9.000 anni.

Labrador dà il cinque al suo umano

Da sempre si dice che è il cane il miglior amico dell'uomo (tranne nel film Balle Spaziali di Mel Brooks dove il Canuomo diventa il miglior amico di se stesso, ma quella è un'altra storia). Ma i ricercatori hanno fatto un passo avanti: in un recente studio hanno scoperto che il cane è il miglior amico dell'uomo da più di 9.000 anni, sin dai tempi del Neolitico. In pratica il cane accompagnò l'uomo durante le migrazioni dal Medio Oriente all'Europa. La scoperta è stata realizzata da ricercatori europei e israeliani, coordinati dal CNRS, il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica francese. In pratica i ricercatori hanno analizzato le sequenze di DNA trasmesso per via materna (DNA mitocondriale) nei resti di cani risalenti al Paleolitico e fino all'Età del Bronzo.

Come hanno fatto i cani a diventare i migliori amici dell'uomo?

Da queste indagini sono emersi diversi fattori interessanti. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Biology Letters e ha permesso di confermare che ci sono stati parecchi incroci fra gli animali che arrivavano dal Vicino Oriente e quelli che erano già presenti in Europa. Più o meno 9.000 anni fa, allevatori e contadini del Medio Oriente migrarono verso l'Europa e l'Asia, portando con sé non solo i semi delle piante che coltivavano (grano e orzo), ma anche gli animali che avevano addomesticato. E fra questi, oltre a capre e pecore, c'erano anche i cani.

Il team di ricercatori, capeggiati da Morgane Ollivier, hanno stabilito che il percorso migratorio seguito dai cani era il medesimo di quello fatto dagli esseri umani. Il che vuol dire che i cani hanno seguito i loro padroni nell'esodo e, una volta arrivati in Europa, si sono incrociati con i cani che già vivevano qui.

I cani sin dal Neolitico si erano creati un proprio posto nelle comunità umane, fungendo soprattutto da guardiani per greggi e mandrie. Quindi si può dire che anche i cani hanno aiutato a far prosperare allevamento e agricoltura.

Via | Ansa

Foto | iStock

  • shares
  • Mail