Capra disabile abbandonata dalla madre trova una nuova vita

Ecco Rufio, una capretta nata con una malformazione, che ha trovato una nuova vita grazie a delle persone dal cuore d’oro.

Rufio capra disabile

Rufio è una capretta nata con una malformazione alle zampe posteriori che le impediva di camminare. Il piccolo era stato abbandonato dalla mamma, la quale lo aveva rifiutato per prendersi cura solo del suo fratellino. Un giorno però, gli allevatori della fattoria in cui viveva questa dolce capretta si sono accorti della sua presenza. Prima di quel momento non avevano idea dell’esistenza di Rufio. Il piccoletto si era trascinato in mezzo a un campo, ed è li che lo hanno trovato gli allevatori, i quali hanno subito deciso di accoglierlo in casa.

Per diverse settimane gli amici umani di Rufio lo hanno nutrito con il latte della madre, somministrato con un biberon. Il piccoletto ha mostrato sin da subito grande forza e determinazione. Faceva di tutto per riuscire ad alzarsi e a muoversi, e spesso si trascinava sulle zampe anteriori per spostarsi.

Commossi da una tale dimostrazione di forza di volontà, gli amici umani di Rufio hanno deciso di affidare il piccolo alle cure del Farm Sanctuary nella California del Sud, dove è stato accolto con gioia dai volontari. I veterinari hanno scoperto che il cucciolo non era del tutto paralizzato, e che mostrava delle risposte nervose alla zampa posteriore destra. Tuttavia, una scoliosi lombare gli rendeva ancor più difficile riuscire a muoversi.

La svolta, per Rufio, è arrivata quando delle persone dal cuore d’oro gli hanno regalato un girello, grazie al quale adesso il piccolino riesce a muoversi in modo autonomo, e - come potete vedere nel video in basso - può esplorare il mondo e camminare liberamente! Che dire? Non possiamo che essere felici per la nuova vita di questa simpatica capretta!


via | La Stampa
Foto dal Video

  • shares
  • Mail