Corea del Sud, chiude il più grande macello per cani del Paese

La Corea del Sud chiude uno dei più grandi macelli di carne di cane del Paese. Ecco le ultime novità.

Macello per cani

Le autorità sudcoreane hanno da poco annunciato di aver chiuso il complesso di Taepyeong-dong, ovvero il più grande macello di cani del Paese. La chiusura di questo macello arriva in seguito alle pressioni da parte degli attivisti per i diritti degli animali per porre fine alla tradizione di mangiare carne di cane. In futuro si prevede di costruire un parco dove un tempo si trovava il macello.

Il Taepyeong-dong forniva carne di cane a ristoranti e mercati in tutto il paese, ed era composto da sei macelli individuali, cinque dei quali saranno demoliti immediatamente. Le autorità fanno inoltre sapere che gli attivisti che hanno visitato i mattatoi hanno assistito a situazioni davvero terribili. Un mucchio di cani morti è stato trovato abbandonato sul pavimento, oltre a strumenti per uccidere e macellare gli animali.

Non esistono leggi in Corea su come trattare o macellare i cani, e secondo alcuni, il loro maltrattamento sembra sia considerato come un metodo per migliorarne il sapore della carne.

Si spera che la chiusura di questo orribile macello per cani possa fermare la sofferenza di più cani in futuro, e contribuire a portare al collasso dell'industria della carne di cane in Corea.

Un sondaggio condotto in estate ha già dimostrato che il 70% dei sudcoreani non mangia carne di cane, ma solo il 40% riteneva che questa pratica dovesse essere vietata, mentre il 65% riteneva necessario allevare e macellare i cani in modo più umano.

via | Abc.net.au
Foto da iStock

  • shares
  • Mail