• Petsblog
  • Cani
  • Leucemia acuta nel cane: cause, sintomi e cura

Leucemia acuta nel cane: cause, sintomi e cura

Leucemia acuta nel cane: cause, sintomi e cura

Una delle neoplasie linfatiche più comuni nel cane è la leucemia acuta linfoblastica: vediamo cause, sintomi e terapia.

Oggi parliamo di leucemia acuta nel cane. Nella leucemia linfoblastica acuta i linfoblasti tumorali (cellule immature) e i prolinfociti, cellule che solitamente si trovano in quantità normale nel midollo osseo, finiscono con il riprodursi in maniera incontrollata fino ad arrivare nel sangue e negli organi, sostituendosi così alle cellule normali. A livello del midollo osseo prendono il posto delle cellule staminali ematopoietiche, precursori di globuli rossi, globuli bianchi (neutrofili, esoinofili, basofili, linfociti e macrofagi) e piastrine.

Quindi da una parte abbiamo l’immissione in circolo di cellule tumorali immature (che finiscono con l’arrivare anche in diversi organi), dall’altra la mancata produzione di cellule ematiche normali per infiltrazione e sostituzione nel midollo osseo, con conseguente anemia e leucopenia con una maggior suscettibilità alle infezioni.

Leucemia acuta nel cane: cause e sintomi

Purtroppo non si conoscono esattamente le cause della leucemia acuta nel cane, non si sa perché ad un certo punto le cellule impazziscano e comincino a produrre cellule immature. Si è pensato che radiazioni, virus cancerogeni e alcuni agenti chimici possano scatenare questa forma tumorale, ma sono tutte ipotesi.

Per quanto riguarda i sintomi della leucemia acuta nel cane abbiamo:

  • inizialmente sintomi vaghi e aspecifici
  • abbattimento
  • anoressia
  • anemia
  • petecchie ed ecchimosi
  • aumento di volume dei linfonodi
  • epato e splenomegalia
  • febbre
  • maggior suscettibilità alle infezioni secondarie
  • sintomi riferibili agli organi infiltrati dalle cellule tumorali

A livello ematico, in caso di anemia noteremo una forte diminuzione dell’emocromo e un marcato aumento dei globuli bianchi. Allo striscio ematico sarà possibile evidenziare la popolazione tumorale presente.

Leucemia acuta nel cane: diagnosi e cura

Per quanto riguarda la diagnosi di leucemia acuta nel cane, oltre ad anamnesi e visita clinica servirà anche una serie di esami del sangue completi, esami delle urine, radiografie, ecografia addominale e anche una biopsia del midollo osseo (se il paziente è abbastanza stabile da permettere tale esame). In questo modo sarà possibile vedere l’infiltrazione linfoblastica maligna e tipizzare esattamente la forma leucemica, per capire se sia linfoblastica o mieloblastica e quali tipi di cloni cellulari siano presenti.

Per quanto riguarda le cure della leucemia acuta nel cane, per alcune forme di leucemia sono stati studiati dei protocolli di chemioterapia, per altre invece non sono presenti o non sono abbastanza efficaci da garantire una buona sopravvivenza. Bisognerà anche curare i sintomi secondari e stabilizzare il paziente: in caso di forte anemia potrebbe essere richiesta anche una trasfusione di sangue e un ricovero ospedaliero.

Per quanto riguarda la prognosi, solitamente le forme di leucemia acuta nel cane hanno una prognosi sfavorevole.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog