Trento, spaventa passanti con due pitoni: denunciato

A Trento, un uomo ha spaventato i passanti usando dei pitoni. Ecco come si sono svolti i fatti.

Pitone

A Trento, un uomo ha spaventato i passanti usando due pitoni. I fatti sono avvenuti pochi giorni fa, quando l’uomo ha incontrato una ragazza insieme a due amici, ed ha finto di gettarle addosso gli animali. Il gruppetto si è allontanato spaventato, e l’uomo ha proseguito il suo cammino, fino ad arrivare alla stazione ferroviaria, dove ha poi abbandonato i due animali, lasciandoli chiusi dentro una busta di plastica.

Il responsabile di questa incredibile vicenda sarebbe un trentino senza fissa dimora, il quale è già stato denunciato per molestie e per maltrattamento di animali.

Secondo quanto emerso dagli accertamenti, e secondo quando rilevato grazie alle telecamere di videosorveglianza, l'uomo ha abbandonato i due pitoni nell'atrio della stazione ferroviaria di Trento, sotto la vetrina di un tabacchino.

I due pitoni, di circa un metro ciascuno, erano chiusi in un sacchetto, dentro una scatola contenente della segatura. La busta è stata trovata l’indomani dalla donna che gestisce il tabacchino, la quale ha prontamente allertato le forze dell’ordine.

Quando le forze dell’ordine mi hanno detto che erano dei pitoni mi è preso un mezzo colpo anche perché volevo guardare nella borsa, ma poi ci ho ripensato

ha fatto sapere la donna.

I due animali sono stati quindi recuperati dal personale specializzato. Rimane adesso da chiarire come abbia fatto questa persona a procurarsi i due particolari serpenti.

via | Ansa, LavocedelTrentino
Foto da iStock

  • shares
  • Mail