• Petsblog
  • Cani
  • Leucemia nel cane e gatto: generalità su sintomi e cura

Leucemia nel cane e gatto: generalità su sintomi e cura

Leucemia nel cane e gatto: generalità su sintomi e cura

Parliamo in generale di leucemia nel cane e gatto, valutando sintomi, cura e cosa fare.

Oggi parliamo in generale di leucemia nel cane e gatto. Si tratta di tumori maligni linfatici che provocano una proliferazione anomala e maligna di cellule del midollo osseo con anche possibile invasione del torrente circolatorio e colonizzazione di altri organi. Esistono diversi tipi di leucemie e classificazioni, alcune sono più aggressive di altre. Ma andiamo a vedere cause, sintomi e cura della leucemia nel cane e gatto.

Leucemia nel cane e gatto: cause, tipi e sintomi

Le leucemie del cane e gatto possono essere suddivise in:

  1. acute: si ha proliferazione di cellule immature chiamate blasti. Questi blasti, nonostante aumentino rapidamente di numero, non riescono a differenziarsi. La progressione di queste forme di leucemia solitamente è rapida
  2. croniche: questa volta aumentano le cellule mature differenziate, difficili da distinguere da quelle normalmente presenti nel sangue

I sintomi della leucemia nei cani e gatti possono essere variabili, molto dipende anche dagli organi in cui queste cellule si infiltrano:

  • abbattimento
  • anoressia
  • letargia
  • debolezza
  • febbre
  • aumento di volume della milza
  • aumento di volume del fegato
  • aumento di volume dei linfonodi
  • anemia
  • emorragie, epistassi, ecchimosi e petecchie

A livello del sangue è tipico trovare una anemia molto marcata con leucocitosi e trombocitopenia. Talvolta è possibile vedere anche i blasti circolanti.

Fra i numerosi tipi di leucemia nel cane e gatto ricordiamo:

  • leucemia virale felina da FeLV, associata a quasi tutte le forme di leucemia del gatto (fanno eccezione l’eosinofilica cronica e la linfocitica cronica) e a diversi altri tipi di tumori, fra cui soprattutto linfomi
  • FIV: di per sé il virus della FIV non provoca direttamente tumori, tuttavia i gatti malati di FIV hanno maggiori probabilità di sviluppare leucemie. Inoltre la FIV è spesso associata a forme di linfomi intestinali
  • leucemia linfoblastica
  • leucemia linfocitica
  • leucemia mieloide cronica: aumentano le cellule mature con midollo osseo simile a quello che si vede nelle forme reattive

Fra le forme di leucemia mieloide cronica nel cane annoveriamo (motivo per cui è richiesta la tipizzazione e l’immunofenotipizzazione):

  • leucemia granulocitica cronica
  • leucemia mielomonocitica cronica
  • leucemia monocitica cronica
  • leucemia neutrofilica
  • leucemia basofilica cronica
  • leucemia mastocitica
  • forme di policitemia vere

Fra le forme di leucemia mieloide cronica nel gatto abbiamo:

  • leucemia granulocitica cronica
  • leucemia mielomonocitica cronica
  • leucemia monocitica cronica
  • leucemia neutrofilica
  • leucemia eosinofilica cronica
  • leucemia basofilica cronica
  • leucemia mastocitica
  • forme di policitemia vere

Leucemia nel cane e gatto: diagnosi e terapia

La diagnosi di leucemia nel cane e gatto prevede, oltre ad anamnesi e visita clinica, anche una serie di esami del sangue completi, radiografie, ecografie e esami delle urine. Sarebbe utile anche associare un esame del midollo con biopsia, esame citologico e immunofenotipizzazione, per capire di fronte a quale tipo di leucemia si sia di fronte. Questo perché a seconda del tipo è possibile impostare una forma di chemioterapia o meno.

Per quanto riguarda la terapia e la cura, non esistono forme di chemioterapia per tutti i tipi di leucemia che possono presentarsi in cani e gatti. Di sicuro non esiste una terapia efficace al 100% per la FeLV del gatto: le terapie che attualmente si attuano servono a rallentare la proliferazione maligna delle cellule neoplastiche, trattare i sintomi e le sovrinfezioni secondarie.

Per alcuni tipi di leucemia esistono protocolli chemioterapici precisi da seguire sia come somministrazione di farmaci sia come regolari controlli ematici. In questi casi bisognerebbe chiedere un consulto con un oncologo per valutare se per quel tipo di leucemia esista un protocollo chemioterapeutico effettivamente valido e come impostarlo.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Dr. Tomas Infernuso – Vaginal Prolapse in Dog