Il ristorante dove si paga il coperto per i cani

A Vicenza c'è un ristorante dove si paga il coperto anche per i cani. Ecco il perché di questa scelta.

Cane seduto al ristorante

Un ristorante di Albettone, in provincia di Vicenza, esiste un ristorante dove viene fatto pagare il coperto per i cani. Ci sono ristoranti in cui è ammesso l'accesso ai cani e ristoranti che lo vietano: sta al gestore decidere le regole di ingresso al proprio locale (tali regole non si applicano ai cani guida, il loro accesso dovrebbe essere sempre consentito per legge). E poi ad Albettone c'è il ristorante che non solo concede l'ingresso ai cani, ma ha anche deciso di far pagare il coperto ai cani. Ma perché è stata presa questa decisione?

Perché pagare il coperto per i cani al ristorante?

La novità del coperto per i cani verrà introdotta in questo ristorante di Albettone a partire dal 1 gennaio 2019. Una discriminazione? No, anzi: la scelta è stata motivata dal fatto di voler mettere sullo stesso piano sia i clienti umani che i clienti canini.

Il coperto costerà due euro e comprenderà ciotola dell'acqua, pulizia e eventuali opere di disinfezione dopo che il cane sarà andato via. I titolari del ristorante, Devid, Fabio e Joe Formaggio, hanno così spiegato il motivo di questa scelta: "Nessuna discriminazione, gli animali da noi sono sempre stati benvenuti. Semplicemente sempre di più i padroni di cani portano il proprio animale domestico con sé, e questo implica qualche accortezza in più, che di fatto rende a tutti gli effetti l’animale un commensale. Di qui la scelta di praticare lo stesso coperto".

La ritenete una scelta coerente? In effetti avere un cane nel locale implica un maggior lavoro da parte del personale, da qui la necessità di far pagare un coperto.

Via | Ladige

Foto | iStock

  • shares
  • Mail