Encefalite da zecche nel cane: sintomi

Quali sono i sintomi e i segni clinici che possono farci sospettare un'encefalite da zecche nel cane?

Come togliere le zecche al cane

L'encefalite da zecche nel cane, chiamata anche encefalite virale da Arbovirus (TBEV), è una malattia provocata da un Flavivirus. Esistono, infatti, Flavivirus trasmessi dalle zanzare Aedes e Culex (esempi sono il virus West Nile, il virus Dengue, il virus della febbre gialla o anche dell'encefalite giapponese) e Flavivirus trasmessi dalle zecche Ixoides. Si tratta di un virus a RNA, sensibile al calore, al pH acido e ai detergenti dei lipidi. La malattia tende a manifestarsi di più in primavera e autunno, quando le zecche sono più attive. Le zecche si infettano nutrendosi di sangue o cellule della cute degli ospiti definitivi, quindi topi, cervi e cinghiali, contribuendo a diffondere la malattia. Cani, cavalli e uomini sono ospiti a fondo cieco: prendono la malattia, ma non la diffondono. Una particolare modalità di trasmissione vede anche l'ingestione di latte infetto non pastorizzato.

Encefalite da zecche nel cane: sintomi e segni clinici

Una volta che la zecca infetta morde, ecco che si ha la prima fase viremica. Nel cane spesso è asintomatica, al massimo si ha una forma di malessere generalizzato. Successivamente si ha una fase di 4-10 giorni, senza sintomi, ma con invasione del tessuto nervoso. Rottweiler e Terranova sono particolarmente suscettibili a sviluppare questa malattia. Il tasso di mortalità è alto, soprattutto le prime settimane, mentre una guarigione definitiva la si può avere anche a un anno dall'infezione.

Sono quattro le tipologie di malattia nei cani, considerando anche che i sintomi nel cane hanno andamento bifasico:

  1. forma asintomatica: c'è la sieroconversione, ma mancano i sintomi
  2. forma iperacuta letale: si ha morte durante la prima settimana di infezione, prima ancora che ci sia la sieroconversione
  3. forma acuta
  4. forma cronica

Il periodo di incubazione nel cane varia dai 4 ai 28 giorni, anche se la media è di 4-7 giorni. I sintomi dell'encefalite da zecche nel cane sono:

  • febbre
  • abbattimento
  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • leucopenia
  • piccolo aumento delle transaminasi

A questa prima fase, che dura pochi giorni, segue una fase asintomatica, nel quale il cane non mostra sintomi. Questo è il motivo per cui, spesso, questi primi sintomi vengono imputati ad altro. La fase asintomatica dura dai 2 ai 10 giorni. A questa segue la forma neurologica:

  • febbre
  • alterato stato della coscienza
  • dolore quando il cane muove il collo
  • debolezza dei muscoli del collo
  • atassia di tipo vestibolare
  • deficit della propriocezione
  • assenza del riflesso della minaccia
  • riflessi degli arti anteriori diminuiti
  • convulsioni
  • epilessia

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail